Anatra pechinese

Caratteristiche

L’anatra di razza pechino è una grossa anatra di origine asiatica allevata principalmente per la sua carne saporita. La razza Pechino è caratterizzata dal piumaggio bianco uniforme e molto fitto. Il corpo è massiccio,la testa è grossa,il becco è corto e arancione come le zampe. Gli occhi sono azzurri, il collo è corto e la coda è all’insù. L’andatura è eretta. In media i maschi arrivano a pesare fino a quattro chili, mentre, le femmine sono leggermente più piccole. L’anatra pechinese è tra le razze da reddito che hanno riscosso maggior successo nei secoli. Oltre ad essere considerata la migliore razza da carne, infatti, è anche un’ottima razza ovaiola con una produzione annua di circa 130-150 uova. Gli allevatori hanno sviluppato negli ultimi decenni due varietà di anatra pechino: quella tedesca molto più simile all’originale nell'aspetto e nelle caratteristiche e quella americana che, invece, è differente per molti aspetti. In generale si può dire che la varietà tedesca conserva il portamento eretto e il tronco massiccio della progenitrice. La testa è grossa e larga, mentre il becco è corto. A differenza della pechinese originale, gli occhi sono scuri e il collo è più lungo. I maschi arrivano a pesare fino ad un massimo di 3,5 chili. La selezione americana differisce da quella originale già per l’andatura che è orizzontale. Il corpo è robusto, il becco è lungo, gli occhi sono scuri e le zampe corte. I maschi superano i quattro chili. Anche nella colorazione le due varianti differiscono dalla razza originaria che è completamente bianca. La selezione tedesca ha, infatti, delle sfumature gialle su tutto il corpo, mentre la pechino americana varia dal bianco candido al bianco crema. L’anatra pechinese è una specie molto vivace, se allevata in cattività, necessita di grandi spazi e non ha bisogno necessariamente di vivere vicino ad uno specchio d’acqua. E’ completamente incapace di volare. Può essere diffidente nei confronti dell'uomo, ma se allevata fin da cucciolo si adatta bene alla presenza umana.
anatra pechinese

LEE KUM KEE SALSA PER ANATRA ALLA PECHINESE 383G

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,2€


Habitat naturale

e distibuzione

Come si può intuire dal nome, questa razza di anatra è originaria del continente asiatico e in particolare della Cina, dove veniva allevata fin dall’antichità in grandi gruppi. Nei secoli scorsi era destinata principalmente ad imbandire le tavole degli imperatori. Il suo habitat naturale è costituito da ambienti acquitrinosi tipici delle risaie cinesi, con acquitrini e specchi di acqua stagnante circondati da una fitta vegetazione. Sul finire del 19esimo secolo, questa specie è stata introdotta in Inghilterra e da qui, prima in Europa e poi negli Stati Uniti, dove in breve tempo ha soppiantato le razze autoctone grazie alla sua redditività. Gli allevatori tedeschi e americani hanno cercato di migliorare ulteriormente gli standard qualitativi della razza per ottenere anatre ancora più grandi e feconde dando vita a quelle che oggi sono considerate le due varietà principali, ovvero quella tedesca e quella americana. Ottime anatre da carne e da uova.

  • germano reale Il germano reale è un uccello di medie dimensioni appartenente alla famiglia degli anatidi. E’ la specie di anatra selvatica più comune e diffusa al mondo ed è caratterizzata da una livrea molto visto...
  • anatre mandarine Le anatre mandarine sono famose soprattutto per l’eleganza e la bellezza del loro piumaggio. Si tratta di una specie allevata prettamente per scopi ornamentali con un accentuato dimorfismo sessuale ev...

18-8 anatra alla pechinese per il tipo di carne gancio appeso A (japan import)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,07€


Riproduzione

anatra pechinese Le anatre pechinesi producono, nel periodo di maggiore fertilità, una media di centotrenta uova l’anno. Le pechino americane arrivano addirittura a picchi di duecento uova. La deposizione inizia solitamente nel mese di dicembre e le femmine della specie non sono buone covatrici. Le uova pesano circa sessanta grammi e hanno il guscio verde chiaro. In cattività si deve prevedere almeno un maschio ogni cinque femmine se si vuole essere sicuri che l'accoppiamento vada a buon fine. Gli anatroccoli hanno un accrescimento molto rapido e a quattro mesi hanno già raggiunto i quattro chili di peso, propri degli esemplari adulti. Le femmine vengono spesso incrociate con anatre rustiche di altre specie per ottenere esemplari dalla carne di maggiore qualità e più magra. Spesso vengono fatte accoppiare con maschi di razza Barbera per ottenere esemplari detti ‘Mulards’ la cui carne è molto pregiata. Le anatre non sono delle buone chiocce e spesso occorre mettere le uova in incubatrici o farle covare alle galline per farle schiudere.


Anatra pechinese: Anatra alla pechinese

L’anatra pechinese è famosa in tutto il mondo perché alla base di una ricetta tipica della cucina cinese che è quella dell’ “Anatra laccata alla pechinese”. Tra le ricette più imitate e riprodotte al mondo, prevede nella sua versione originale che l’anatra, rigorosamente pechino, venga cucina dopo 24-48 ore dall’uccisione. La sua particolarità consiste nel fatto che la carne viene cosparsa con un miscuglio di erbe e miele e lasciata seccare prima di essere cucinata. La carne viene, poi, tagliata a fette e servita insieme ad una salsa in cui bisogna inzupparle prima di arrotolarle in delle crepes. La carne è poi accompagnata da una zuppa preparata con la carcassa dell’anatra e delle verdure sott’aceto. L'anatra comunque è alla base di molti piatti non solo asiatici. Viene allevata per la particolare bontà della sua carne e per il fegato con cui viene prodotto il fois gras, ricercato in tutto il mondo.



COMMENTI SULL' ARTICOLO