Canarini spagnoli

Cenni sui canarini spagnoli

La razza dei canarini spagnoli si caratterizza soprattutto per le piccole dimensioni. Gli esemplari devono essere lunghi 11 - 12 centimetri. Oltre i 12,5 cm sono considerati fuori standard e quindi esclusi dalle mostre. Questo canarino è forse quello che tra le razze allevate più ricorda e somiglia al canarino selvatico. La razza nasce ad opera di allevatori spagnoli (evidente il riferimento al nome) nel 1931 e viene ufficializzata nel 1948 a Madrid. In Italia si alleva da pochi decenni. I canarini spagnoli, oltre alle piccole dimensioni, devono avere precisi standard di forma e posizione. Illustrati in modo semplice, possiamo dire che devono avere dorso, petto e spalle sottili ed assumere, sul posatoio, una posizione a 45 gradi. La testa deve essere piccola, proporzionata, a forma di nocciola, con becco conico e piccolo e collo ben staccato dal corpo. Le ali devono essere ben aderenti al corpo, senza incrociarsi alla fine, ma poggiando alla base della coda come fosse una linea unica. Infine il colore: nei canarini spagnoli sono ammessi tutti i colori naturali e sono respinte le colorazioni artificiali.
Femmina di canarino

GABBIA PAGODA COMPLETA PER UCCELLI SPAGNOLA CANARINI PAPPAGALLI IN METALLO CM.42,5X30X50H

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33€


Il carattere dei canarini spagnoli

Canarina nel nido I canarini spagnoli hanno un bel carattere; sono vivaci, allegri e molto attivi. Il loro allevamento, soprattutto se a scopo amatoriale, non è molto diverso da quello delle altre varietà di canarini. Anche se appartiene alla categoria dei canarini da forma e posizione, lo spagnolo è un ottimo cantore. Due sono le particolarità caratteriali da tener presenti quando si allevano canarini spagnoli. La prima riguarda il maschio, che tende a disturbare la femmina quando è occupata con i piccoli appena nati. Col canto e in altri modi, egli la distrae fino a farla, in alcuni casi, desistere dall'accudire i pulli (questo il nome dei piccoli degli uccelli). Il suo scopo è convincerla ad accoppiarsi di nuovo e quindi, soprattutto per i soggetti giovani, a volte si rende necessario allontanarli e far continuare alla femmina, da sola, la cova e la cura dei piccoli. Per quel che riguarda la canarina, invece, c'è da sottolineare come essa sia una brava nutrice, al punto che può essere usata come balia per nutrire pulli non suoi. E' un ruolo che svolge con ottimi risultati.

    VITAKRAFT Kracker frutta canarini 2 pezzi - Snack uccelli

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,29€


    Allevamento di canarini spagnoli

    Un giovane canarino spagnolo I canarini spagnoli non vanno confusi con i Timbrado Spagnoli. I primi sono canarini da forma e posizione, mentre i secondi sono da canto. La diffusione dei canarini spagnoli è stata piuttosto veloce e la varietà ha riscosso un notevole successo ed anche la simpatia degli allevatori, non solo per le caratteristiche peculiari del canarino, ma anche per la dote della femmina di fungere da balia per allevare la prole non sua. Non sono rari i casi in cui gli appassionati si sono avvicinati a questa razza per sfruttare la capacità e la disponibilità ad imbeccare della canarina, finendo poi per appassionarsi all'allevamento degli spagnoli per la bellezza e le caratteristiche della razza. I canarini spagnoli sono molto prolifici: non sono eventi rari le nidiate di 6 - 7 soggetti, tutti svezzati con successo. Questa razza è ottima per chi vuole dedicarsi all'allevamento non solo per il piacere personale, ma anche per avvicinarsi al mondo delle mostre, ricavandone consensi.


    Canarini spagnoli: I canarini spagnoli e le mostre

    Esemplare di canarino I canarini spagnoli si prestano ad avvicinare i dilettanti al mondo delle mostre perché non necessitano di particolari accorgimenti per poter essere presentati. Le dimensioni e un bel piumaggio curato sono già sufficienti.Le gabbie da mostra devono avere le dimensioni di 30 cm di altezza, 35 cm di lunghezza e 15 cm di profondità.Il canarino deve essere abituato alla gabbia piccola, in modo da non spaventarsi e non sbattere sulle sbarre. Per ottenere questo, sarà opportuno metterlo in gabbia singola e stretta in un luogo di passaggio. La vivacità del soggetto non deve essere confusa con l'irrequitezza; molto apprezzata la prima quanto deleteria la seconda.Abbiamo visto che tutti i colori, ad esclusione del rosso, sono ammessi per questa razza, ma, anche per ricordare le sue origini selvatiche, sono particolarmente apprezzati i canarini spagnoli con pezzature di verde o anche totalmente verdi. Riassumendo, i canarini spagnoli sono una splendida razza da allevare anche per principianti e possono regalare grandi soddisfazioni, ricambiando le cure che si danno loro.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO