Malattie canarini

Malattie dei canarini

I canarini sono soggetti a numerosissime malattie, che vanno da quelle parassitarie a quelle infettive e contagiose, passando per quegli inconvenienti ed infortuni che possono capitare un po' a tutti gli uccelli. Per quanto riguarda le malattie parassitarie, il principale responsabile delle malattie parassitarie dei canarini è l'acaro rosso, capace di provocare un immenso prurito a causa dei suoi morsi irritanti. Il ritmo dei canarini assaliti da questi parassiti cambia notevolmente scombinando la loro vita e le quotidiane abitudini. Passando alle malattie infettive, queste si riconoscono subito per alcuni segni evidenti come la consistenza delle feci, il colore del piumaggio o eventuali occhi gonfi o densi di catarro. Molte altre patologie proprie dei canarini si possono riassumere in respiratorie ed enteriche, entrambe dovute nella maggior parte dei casi ad una indisposizione fisica dell'animaletto.
Tipico Canarino

GABBIA PAGODA COMPLETA PER UCCELLI SPAGNOLA CANARINI PAPPAGALLI IN METALLO CM.42,5X30X50H

Prezzo: in offerta su Amazon a: 26,6€


Malattie parassitarie

Canarino malato Tra le numerose malattie parassitarie dei canarini ricordiamo: Acariasi respiratoria E' provocata da un piccolissimo parassita che si stabilisce nelle mucose della gola. I primi segnali sono respirazione difficoltosa e fischiettante, ma soprattutto deperimento. Poiché è contagiosa è necessario isolare i canarini e curarli con antibiotici. Aspergillosi Questa è una malattia parassitaria dovuta a un fungo che si annida nei semi e nelle granaglie ammuffite. I segnali evidenti sono sete, inappetenza e stato febbricitante. Purtroppo nella maggior parte dei casi gli animaletti non riescono a sopravvivere a questa malattia. Tigna favosa Il fungo di questa patologia attacca le orecchie, gli occhi e il becco provocando delle placche biancastre, in seguito vengono colpite le piume che arrivano a spezzarsi. Se presa in tempo si riesce a guarire velocemente. Candidosi Dovuta a un fungo delle granaglie ammuffite, prova delle placche nella cavità orale. La mortalità è scongiurata se si interviene nelle prime fasi con l'asportazione delle placche.

    Fuerteventura Canarino Islands Spagna Spagnolo Ricamato Toppa distintivo IN ESCLUSIVA PER EMBLEMS-GIFTS

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,62€


    Malattie infettive

    Canarino malatoParlando delle malattie infettive, invece, dobbiamo approfondire le seguenti: Diftero-Vaiolo Nonostante questa malattia colpisca perlopiù canarini selvatici, si è ultimamente diffusa anche tra quelli domestici. Questa patologia se di tipo difterico è nella maggior parte dei casi letale, altrimenti, se vaiolosa curabile. Non esistono terapie, l'unico metodo è la prevenzione mediante appositi vaccini. Colera Causata da coccidi che si annidano negli intestini, provoca inappetenza e uno dei segni evidenti è il becco aperto con perdita di bava vischiosa. In un allevamento la mortalità è del 90%. Per quanto riguarda quelli domestici è estremamente rara. Osteoartrite infettiva Patologia causata da assunzione di sostanza inquinate o da piccole ferite. Si manifesta con febbre, sonnolenza e feci liquide. La guarigione è rara, e qualora avvenga, non restituisce la vita normale di prima agli uccelli. Necessario cremare le feci infette e i corpi degli animali deceduti.


    Malattie canarini: Infortuni ed inconvenienti nei canarini

    Canarino con delle fasciatureOltre alle malattie infettive e parassitare, talvolta si verificano degli infortuni e degli inconvenienti del tutto normali e risolvibili: - Crescita eccessiva becco e unghie - Fratture - Pica Crescita eccessiva di becco e unghie A volte capita che becco e unghie crescano più del dovuto e in questi casi è necessario provvedere a tagliarli manualmente, ma non con normali forbici, bensì con i tagliaunghie. Fratture Le fratture delle zampe sono molto frequenti e sono dovute la maggior parte delle volte alle unghie troppo lunghe o a eventuali fili metallici sporgenti dalla gabbietta. Basta fasciare la zampa infortunata e rimuovere la fasciatura dopo un mese, l'arto guarisce da solo. Pica Questa patologia è provocata da un'alimentazione povera di proteine, manifestata con il beccaggio a sangue delle cloache. La cura è molto semplice e si basa su alimenti ricchi di proteine.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO