Malattie canarino

La salute dei canarini

I canarini sono uccelli molto delicati e quindi possono andare incontro a numerose malattie. Le patologie più frequenti riguardano essenzialmente l’apparato respiratorio e gastrointestinale e possono essere di natura infettiva o parassitaria. Quando un canarino è malato manifesta subito alcuni segnali molto evidenti del suo malessere come la mancanza di vivacità, l’inappetenza e il piumaggio si presenta arruffato. Questi sintomi sono associati a quelli specifici di ciascuna malattia. Alla presenza di tali segnali si consiglia di portare subito il soggetto malato dal veterinario per la diagnosi e per la prescrizione della cura più adatta. Se si possiede più di un canarino, allora, è necessario isolare il soggetto malato e disinfettare la gabbia e tutti i suoi accessori per evitare che il contagio interessi anche altri esemplari.
malattie canarino

Gabbia 3 posti - In metallo, con divisorio e cassetto, completa di accessori, per razziera

Prezzo: in offerta su Amazon a: 63,48€


Malattie dell'alimentazione

malattie canarino Le malattie più comuni dovute a un’alimentazione sbagliata sono: l’epilessia, la dissenteria, enterite, epatite, bulimia e candiosi. I canarini affetti da epilessia manifestano convulsioni, battito d’ali accelerato con caduta sul fondo della gabbia. L’epilessia nei canarini viene causata principalmente da un’alimentazione sbilanciata, ma, può essere anche causata da un trauma o al poco spazio a disposizione nella gabbia. In questi casi occorre strappare due piume dalla coda e bagnare la testa dell’uccello con dell’acqua fredda. La dissenteria, invece, si presenta principalmente con diarrea e infiammazione all’ano. E’ causata da alimenti guasti o cattive condizioni igienico sanitarie. I sintomi principali dell’enterite sono la presenza di sangue nelle feci, sonnolenza, ventre gonfio e anemia. L’epatite comporta diarrea, inappetenza, apatia e difficoltà respiratorie. Nei casi più gravi può portare alla morte del soggetto. La bulimia comporta piumaggio opaco, voracità associata a un repentino dimagrimento. Può essere la causa dello svezzamento prematuro. La Candiosi, infine, comporta dimagrimento veloce, sonnolenza e difficoltà ad ingoiare a causa della formazione di placche di pus nella gola. In alcuni casi può portare anche alla diarrea. E’ una malattia causata da un fungo il 'Candida Albicans'.

  • Alimentazione canarini L’alimentazione dei canarini deve essere varia e bilanciata. Pur essendo essenzialmente granivori, infatti, questi uccelli si nutrono in natura anche di alimenti freschi come frutta, verdura e insetti...
  • canarino Il canarino, nome scientifico Serinus canaria, è un piccolo uccello da canto appartenente alla famiglia dei Fringillidi. I canarini selvatici misura all’incirca dodici centimetri di lunghezza con un’a...
  • canarino rosso L’allevamento dei canarini è una pratica molto diffusa e che si tramanda da tempi antichissimi. Quando si sceglie di allevare una coppia o più esemplari di questi volatili occorre come prima cosa sceg...

Arte dal Mondo AL269BM Canarino Scultura, Stile Classico, Bronzo, Policromo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 75€
(Risparmi 122€)


Malattie infettive

e parassitarie

Tra le principali malattie infettive e parassitarie dei canarini ci sono: la pseudo-tubercolosi, il vaiolo, la colibacillosi, coccidiosi, salmonellosi e acaro rosso. La pseudo-tubercolosi è una malattia molto pericolosa che nella maggior parte dei casi porta alla morte del soggetto un pochi giorni. Tra i sintomi più evidenti ci sono l’aumento dell’addome e la presenza di noduli al fegato. E’ causata da un microbo il cocco bacillo gram negativo. Altra malattia molto pericolosa è il vaiolo. Il vaiolo viene veicolato dalle punture di zanzara e causa dei rigonfiamenti alle gambe alla testa e alle ali con la comparsa di pus altamente infettivo. A questi sintomi spesso sono associate anche difficoltà respiratorie e difterite. Spesso si rivela mortale. La colibacillosi è una malattia che colpisce principalmente i soggetti appena nati causandone la morte. Comporta diarrea, vomito, perdita di peso e sonnolenza. E’ un’infezione causata dall’Escherichia coli. La coccidiosi è causata dall’infestazione da parte di alcuni parassiti detti coccidi. I coccidi si annidano nell’intestino. La trasmissione avviene principalmente attraverso le feci. I sintomi più evidenti sono la diarrea, il piumaggio arruffato e la pancia gonfia. La salmonellosi è causata dal batterio della salmonella che attacca l’intestino del canarino. I sintomi principali sono la diarrea, la sete eccessiva, il ventre gonfio e difficoltà respiratorie. La morte di solito è repentina. L’Acaro Rosso è un pericoloso parassita che infesta la pelle dei volatili succhiandone il sangue durante la notte. Causa anemia, prurito e nervosismo. Nei pulcini spesso provoca la morte. La femmina dell’acaro rosso dopo aver succhiato il sangue depone centinaia di uova nelle fessure della gabbia e in pochi giorni l’infestazione assume proporzioni incontrollabili.


Malattie canarino: Malattie dell'apparato respiratorio

Tra le malattie dell’apparato respiratorio le più comuni nei canarini sono: asma, mycoplasmosi e aspergillosi. L’asma comporta affanno e difficoltà a respirare. La mycoplasmosi, invece, può colpire sia l’apparato respiratorio che quello riproduttivo. Nel primo caso i sintomi saranno starnuti, respirazione affannosa e congiuntivite. Nel caso l’infezione riguardi l’apparato riproduttivo allora si avranno problemi di uova non feconde e le femmine si rifiuteranno di covare le uova. L’aspergillosi, infine, è un’infezione causata da un fungo della famiglia degli Aspergilli. Questo fungo attacca soprattutto i polmoni. L’infezione si verifica attraverso l’inalazione delle spore da parte dell’esemplare. I canarini affetti da questa malattia perdono peso velocemente, hanno difficoltà a respirare, diarrea e vomito. Il fungo dell’aspergillosi prospera in ambienti sporchi e umidi, tra i semi vecchi e ammuffiti. Se non è curata in tempo può portare alla morte del soggetto.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO