gallina romagnola

Storia

Col termine ‘Romagnola’ si intende una razza di polli italiana, originaria della zona della Romagna e diffusa soprattutto tra Romagna ed Emilia, nelle province di Forlì-Cesena, Ravenna, Bologna e Rimini. Le origini antiche di questa razza sono incerte; quello che si sa è che, nel secondo dopoguerra, fu oggetto di selezione sia presso la Stazione Sperimentale di Pollicoltura di Rovigo, sia presso l’Ispettorato Provinciale dell’Agricoltura di Ravenna: queste operazioni a scopo selettivo diedero vita a due diverse varietà di gallina Romagnola ben distinte, la dorata e la grigia. Negli anni seguenti, però, il numero di esemplari di gallina Romagnola subì un drastico calo, tanto da rischiare quasi l’estinzione della razza. Grazie prima all’intervento di alcuni studiosi dell’Università di Parma, e successivamente dell’ARVAR (Associazione Razze e Varietà Autoctone Romagnole), la razza è stata salvata. Dichiarato ufficialmente scampato il pericolo di estinzione nel 2012, al giorno d’oggi la gallina Romagnola è in procinto di essere riconosciuta dalla Federazione Italiana Associazioni Avicole.
gallina

La gallina romagnola

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1,29€


gallina romagnola: Caratteristiche

La Romagnola è una razza di polli mediterranea, leggera ed elegante; è una razza rustica, e i diversi esemplari, seppur tutti di taglia simile, differiscono molto tra loro per colorazione sia del piumaggio che della pelle. La taglia è media, l’ossatura non molto grande: il peso di un esemplare maschio si aggira tra i 2 e i 2,5 kg, quello di una femmina raramente supera i 2 kg. Il tronco è cilindrico, la testa di media grandezza, con un becco forte e ricurvo che può essere sia giallino che grigio. Gli occhi sono grandi e vivaci. La cresta è semplice, portata piegata nelle femmine, i bargigli lunghi e rossi. Le spalle sono larghe e arrotondate, il petto ampio, le ali portate chiuse e ben aderenti al corpo. La pigmentazione del piumaggio è molto intensa, e, come già accennato in precedenza, molto variabile da esemplare ad esemplare; è tradizionale, nell’allevamento di questa razza, non selezionare i colori con incroci specifici, ma lasciarli in promiscuità. I colori più frequenti sono oro fiocchi neri, argento fiocchi neri, moschettata oro e argento, bianco, sparviero ecc. La Romagnola viene allevata sia per la bontà delle sue carni, sia per la sua buona produzione di uova: una femmina depone circa 150 uova all’anno, ciascuna di peso non inferiore a 55 grammi.

  • gallina ovaiola Le galline ovaiole sono dei volatili appartenenti alla famiglia dei Galliformi e devono il loro nome al fatto che vengono allevate principalmente per le uova che depongono in grosse quantità, arrivand...
  • incubatrice industriale L’incubatrice è un macchinario utilizzato dagli allevatori di polli e di galline per covare artificialmente le uova. E’ costituita da un contenitore in cui vanno sistemate le uova e che una volta rich...
  • vendita galline Le galline vengono vendute principalmente per due scopi per l’allevamento o per essere utilizzate in cucina. In base al fine ultimo dell’acquisto si deciderà quale razza acquistare. Le galline possono...
  • Gallina Tournais Negli allevamenti professionali in Italia si allevano principalmente poche razze di galline, in genere di dimensioni medie o grandi, che vengono cresciute per le uova che producono o per la grande qua...

La gallina romagnola

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1,29€



COMMENTI SULL' ARTICOLO