Cocorite riproduzione

vedi anche: Cocorite

Cocorite accoppiamento

Se ci interessa, per lavoro o per passione, l'allevamento delle cocorite è necessario sapere che, una volta che una coppia di questi uccelli esotici da gabbia sono interessati all'accoppiamento mostreranno una serie di comportamenti facilmente riconoscibili. Innanzitutto avremo avuto l'attenzione di metter loro a disposizione un nido in cui deporre e covare le uova. Una volta che il nido è installato, ed è gradito soprattutto alla femmina, quest'ultima inizierà ad occuparsene e a prendersene cura, cercando di renderlo accogliente. Vi deporrà piume, frammenti di carta, e in generale quello che può trovare a disposizione di morbido e caldo. Il maschio non farà molto in questo periodo, ma anche lui mostrerà un certo interesse per il nido. Questi sono a grandi linee i segnali che le cocorite sono pronte per la riproduzione.
Piccolo esemplare di cocorita

Allegrì Mix alimento per Cocorite 1 kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,91€


Cova cocorite

Altro esemplare di cocorita Per le cocorite la riproduzione passa dopol'accoppiamento alla fase della deposizione e della cova delle uova. Queste non saranno deposte dalla femmina tutte insieme, ma un po' alla volta, e generalmente la deposizione avviene un giorno sì e un giorno no. Mediamente, una cocorita depone cinque uova per covata, ma possono essere anche due soltanto, o arrivare a più di dieci. Questo dipende da molti fattori: lo stato di salute dei pappagallini, l'età della femmina, le condizioni climatiche in cui si trovano e l'esposizione a eventuali stress come una locazione rumorosa. Le uova cambieranno colore una volta deposte, diventando via via più chiare, ed è probabile che non tutte siano state effettivamente fecondate. La cova delle uova è una faccenda che riguarda soprattutto la femmina.

    PAPPAGALLINI ONDULATI DELL'UCCELLO DI STORIA NATURALE 1895 UVAEAN PARRAQUET

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,9€
    (Risparmi 14,9€)


    Cocorita femmina

    Disegni di nidi artificiali Non è facile distinguere tra una cocorita maschio e una femmina: a volte persino venditori ed esperti possono sbagliarsi. Se non si distigue bene, può finire che si mettano in gabbia insieme due maschi o due femmine: è evidente che in questo caso la riproduzione non avverrà e potrebbero addirittura manifestarsi comportamenti aggressivi tra i due uccellini costretti a convivere. Di solito si riesce a distinguere le femmine perché hanno un carattere più deciso: a volte possono tentare di beccare, e sono anche più aggressive nella ricerca e nel modo di consumare il cibo. Tenderanno a beccare un'altra femmina, e a volte beccano anche i loro compagni e i pulcini. Dal punto di vista estetico, di solito sono un po' più chiare introno al becco rispetto agli esemplari maschi.


    Cocorite riproduzione

    Bell'esemplare di cocoritaSe abbiamo delle cocorite e il nostro intento è quello di farle riprodurre per ampliare il nostro allevamento e magari avere dei pulcini da regalare agli amici, dovremo innanzitutto considerare che questi pappagallini, originari dell'Oceania, hanno una struttura sociale abbastanza complessa e non è detto che una convivenza combinata si risolva in un accoppiamento. A volte sarebbe meglio, se abbiamo un po' di spazio a disposizione, prendere più pappagallini e sistemarli in una voliera, piuttosto che in una gabbia piccola: in questo modo sarà più probabile che si formino delle coppie interessate ad accoppiarsi. Una volta prese queste precauzioni, chiaramente dovremo mettere a disposizione un nido dove le cocorite possano deporre le uova: potremo procurarcelo tranquillamente in un negozio di articoli per animali.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO