Pappagallo cacatua

Il carattere del cacatua

Il cacatua è un pappagallo molto dolce ma è un animale a cui bisogna dedicare molto tempo e le dovute attenzioni. È sconsigliabile accoglierne uno in casa a chi vi trascorre molte ore fuori, essendo soggetti ad alcuni problemi comportamentali come l’autodeplumazione.Questo pappagallo si caratterizza anche per la notevole quantità di polvere che viene rilasciata dalle sue piume, che serve a mantenere il piumaggio, appunto, sempre morbido. Quindi, in questo caso, è sconsigliato anche a chi soffre di allergie.Nonostante questo, comunque, si tratta di animali intelligenti e vivaci. Adorano essere al centro dell’attenzione. Qualche esemplare può anche imparare a parlare e ballare.Il loro verso è un suono molto forte. Vivono a lungo, anche più di sessant’anni. È, dunque, un animale molto impegnativo.
Pappagallo cacatua

Bird-Peluche, Pappagallo macao per pappagalli African Greys Kakariki a Cockatiels Conure Lovebird, motivo: pappagallo cacatua-Campane di accessori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,29€
(Risparmi 1,7€)


Descrizione del pappagallo cacatua

Cacatua bianco Le piume di questo pappagallo sono di solito di un colore base che viene mantenuto in tutto il corpo. I colori in cui è possibile trovarli vanno dal bianco al nero, per arrivare anche all’amaranto. La parte più interessante del suo aspetto fisico è rappresentata dalla testa, ornata da una sorta di grande cresta fatta di piume multicolore.Questi pappagalli possono raggiungere anche i 70 centimetri di lunghezza, da un minimo di 30, per cui è opportuno mettere a loro disposizione, nel caso in cui si decida di tenerne uno in casa, una voliera ampia e capiente e, avendo sempre bisogno dell’interazione con i componenti della famiglia, è bene collocarla in un ambiente della casa molto frequentato.Così come ogni altro pappagallo, hanno un becco di forma ricurva e il piede zigodattilo, cioè con due dita dietro e due davanti.

    Lelly 770710 - Cacatua

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,56€
    (Risparmi 6,41€)


    Alimentazione

    Cacatua nero Un’ottima alimentazione, per il pappagallo cacatua, può essere rappresentata dall’integrazione tra l’apposito pellet per pappagalli con della frutta e della verdura. Molto spesso si fa l’errore di alimentarli con la sola miscela di semi ma questi ultimi non costituiscono una dieta abbastanza bilanciata e, nel corso del tempo, questo tipo di alimentazione, causa problemi di salute e un’inevitabile abbreviazione della loro aspettativa di vita.Al cacatua si può inoltre offrire una vasta gamma di alimenti, dal mais alla frutta secca, dal riso integrale alla pasta cotta ma senza sale. E poi, ancora, patate americane cotte, piselli e fagioli.Tra gli alimenti che vanno assolutamente evitati, invece, rientrano la cioccolata, il latte, tutto ciò che è salato e l’avocado. Questi alimenti possono infatti causare gravi danni al loro delicato apparato digerente.


    Pappagallo cacatua: Le varie specie di cacatua

    Cacatua moluccensis - Cacatua alba – cacatua bianco: misura 48 cm di lunghezza, il suo piumaggio è quasi completamente bianco, solo sotto le ali e sulla coda le piume sono gialle. Ha una cresta grande e bianca. Gli occhi possono essere marroni o neri.- Cacatua galerita – cacatua cresta zolfo: è lungo dai 45 ai 55 cm. Ha piume bianche con una grande cresta gialla. Il becco è nero e le zampe grigie.- Cacatua moluccensis – cacatua cresta salmone: è uno di quelli più grandi, arrivando a misurare fino a 50 cm di lunghezza. Le sue penne possono andare dal rosa chiaro al color salmone. La cresta, grande, quando è eretta mostra un vivace colore arancio. I maschi hanno occhi neri, mentre le femmine marroni.- Cacatua ophthalmica – cacatua occhi azzurri: può essere lungo fino a 50 cm. Il suo nome deriva dall’anello implume intorno agli occhi di un caratteristico colore azzurro. Di solito è di colore bianco, mentre la cresta può essere sia bianca che gialla.- Cacatua sulphurea – cacatua cresta gialla: lungo fino a 35 cm. Ha il becco nero e le piume completamente bianche tranne che la cresta e i lati della testa che, invece, sono gialli. È a rischio di estinzione.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO