Giardia terapia

Giardia: trasmissione

La diffusione della giardia risulta estremamente comune e molti cani possono ospitare questo protozoo flagellato nell'apparato gastrointestinale senza presentare alcuna sintomatologia: in questo caso, si parlerà di "infezione latente o subclinica"; tuttavia, nei cuccioli o in cani con un sistema immunitario indebolito si può manifestare la malattia, chiamata giardiasi. Come già detto, la giardia può essere trasmessa dall'animale all'uomo e viceversa: nel primo caso, l'essere umano si infetterà bevendo acqua o ingerendo cibi contaminati, o tramite il contatto con mani sporche di feci infette; la trasmissione dall'uomo all'animale, invece, può avvenire tramite: leccamento di mani infette o ingestione di feci umane, acqua o cibo contaminati. Infine, la giardia può essere trasmessa anche da essere umano a essere umano.
Protozoo della giardia al microscopio

Bayer advantix x cani 4-10 kg.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25€


Giardia: sintomatologia e diagnosi

Ciclo vitale della giardia Il cane malato di giardiasi presenterà uno o più dei seguenti sintomi: perdita di appetito e di peso, feci molli, di colore chiaro, con presenza di sangue ed eccessivamente maleodoranti, diarrea (cronica, intermittente o acuta), flatulenza, dolori addominali, spossatezza, debolezza e disidratazione. Nei casi più gravi, possono comparire anche febbre e vomito. In presenza di uno o più di questi sintomi, quindi, sarà bene portare il cane dal veterinario, che potrà eseguire le giuste analisi e consigliare la terapia più appropriata. La presenza della giardia si diagnostica attraverso l'esame delle feci o con test più avanzati. Non si deve dimenticare che l'analisi delle feci può dare dei falsi negativi, in quanto non sempre la giardia è presente in esse, e quindi va ripetuta più volte a distanza di qualche giorno.

  • Ciclo della giardia nel cane La giardia nel cane, così come in tutti i mammiferi in generale, è una malattia infettiva causata da alcuni piccolissimi parassiti che si trovano nella zona gastrointestinale dell'animale colpito. E' ...
  • Ciclo della giardia nel cane Tra le malattie del cane maggiormente temute da chi possiede un amico a quattro zampe trova collocazione, indubbiamente, la giardia. Con tale denominazione, si contraddistingue una particolare malatti...
  • Gatto in piena salute La giardia nel gatto, così come avviene anche per il cane, è una malattia che ha origine infettiva. Essa viene veicolata da fastidiosissimi parassiti che si insediano, una volta ingeriti, nell'intesti...

Angel Ariel, Alopet olio auricolare, gocce per il benessere dell'orecchio esterno di cani e gatti. A base di Oli essenziali naturali.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,8€


Giardia: terapia

Molecola di metronidazolo La difficoltà di debellare la giardia è legata al fatto che le sue cisti, rilasciate nell'ambiente attraverso le feci, possono sopravvivere alcuni mesi, soprattutto d'estate, con conseguente possibilità di reinfezione dell'animale. Inoltre, va detto che non esistono farmaci specifici per questa parassitosi; esistono, però, diverse terapie, fra cui una a base di metronidazolo (un antibiotico) e di fenbendazolo (un antiparassitario); molto utilizzati sono anche i farmaci vermifughi, come febantel, praziquantel e pirantel pamoato. Tuttavia, pur dando ottimi risultati, questi farmaci possono presentare effetti collaterali gravi, come danni epatici, malformazioni negli embrioni e anoressia. Per questo motivo, molti veterinari tendono a trattare farmacologicamente solo i cani in cui la patologia si sia già manifestata in maniera seria o grave.


Giardia terapia: Giardia: trattamento ambientale

Modalità di trasmissione della giardiaData la resistenza dimostrata da questo protozoo, è importante ostacolarne la diffusione osservando alcune regole per il trattamento dell'ambiente e dell'animale. Innanzitutto, disinfettare l'ambiente con varechina diluita; ottimo anche il vapore, dato che la giardia è sensibile alle alte temperature, ma è necessario ricordare che questo parassita è a suo agio negli ambienti umidi. Spostare il cane dall'ambiente infetto: per esempio, se l'animale vive in giardino, trasferirlo in casa, ove possibile; rimuovere subito le feci, poiché le cisti di giardia sono infettanti appena emesse. Se, disgraziatamente, il cane avesse l'abitudine di mangiare le feci, proprie o altrui, sarà necessaria la museruola. Infine, dato che la giardia è un parassita opportunista, che si attiva in presenza di immunodepressioni, sarà bene eliminare le eventuali concause (batteri o virus, stati di stress).


Guarda il Video
  • giardia cane La giardia nel cane, così come in tutti i mammiferi in generale, è una malattia infettiva causata da alcuni piccolissimi
    visita : giardia cane

COMMENTI SULL' ARTICOLO