Omeopatia veterinaria

Omeopatia veterinaria

L’omeopatia rappresenta uno strumento terapeutico alternativo rispetto alla medicina ordinaria. Molti studiosi ritengono che tale metodo abbia dei vantaggi non indifferenti rispetto alle normali cure mediche, date soprattutto dal fatto che le cure e i medicinali sono spesso più leggeri e naturali e quindi meno nocivi, sebbene, comunque, nessuno studio scientifico è ancora riuscito a dimostrare che l’omeopatia riesca a portare agli stessi risultati medici che la medicina ordinaria riesce solitamente a conseguire. Tutti i rimedi utilizzati nella medicina omeopatica sono di origine naturale, quindi abbiamo un uso massiccio di piante,minerali ecc.

La teoria su cui si basa questo metodo, creato a fine settecento, da un medico tedesco chiamato Samuel Hahneman,è che nel corpo umano c’è una forza positiva o vitale che ci mantiene in salute; questa forza vitale può essere però intaccata dalla malattia che è uno squilibrio di questa forza che ci porta a manifestare,appunto, segni negativi come dolori e sofferenza. La scienza omeopatica ritiene che non esistono malattie localizzate ma che esse sono sempre diffuse in tutto il nostro corpo proprio perché vanno a colpire tale forza vitale; per questo motivo non potrà mai bastare una semplice rimozione superficiale dei sintomi del malanno. Per questo motivo l’omeopatia cerca, a differenza della normale medicina, di curare sempre tutto il corpo,per guarire il malessere di questa forza vitale, mentre invece la medicina allopatica (ossia la classica forma di medicina) si occupa di singole zone, singole patologie e quindi ci saranno medicinali e cure per ogni singolo organo,muscolo ecc,oltre che per ogni tipo di malessere. La scienza omeopatica,sebbene non sia accompagnata da una forte ricerca scientifica a giustificazione dell’uso della stessa, è oggi molto diffusa,anche in Italia e viene utilizzata anche per risolvere problemi gravi e cronici come bronchiti,reumatismi,allergie ecc.

Molto spesso,inoltre, viene utilizzata anche per bloccare il flusso delle più gravi malattie, come ad esempio i tumori, perché questo è proprio un effetto tipico di determinati farmaci omeopatici.

Omeopatia veterinaria

Curare il gatto con l'omeopatia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,73€
(Risparmi 2,25€)


Omeopatia

Omeopatia veterinariaLa scienza omeopatica ha trovato oggi anche un appiglio nella medicina veterinaria, in quanto si cerca sempre di più di utilizzare questi rimedi e fermaci naturali per i nostri amici a quattro zampe, in quanto questo tipo di cure hanno un impatto sicuramente meno traumatico e forte nell’organismo dello stesso, sebbene presenti comunque alcuni caratteristiche, come,ad esempio,il fatto che,se si utilizzano rimedi omeopatici, molto probabilmente il temo di ripresa e guarigione dell’animale risulterà più lungo.

Oggi esistono così veterinari,organizzati anche in studi associati e cliniche veterinarie, che si occupano di questa scienza omeopatica applicata alla veterinaria. Esiste,infatti, una scuola superiore internazionale di medicina veterinaria, di durata triennale, che potrà essere frequentata da coloro che hanno già conseguito la laurea in medicina veterinaria i e che permetterà agli stessi di poter in seguito lavorare e fare ricerco nell’ambito di questo particolare settore della medicina veterinaria. Come già detto, la medicina omeopatica ha il vantaggio di risultare sicuramente più “sana” e salutare e,grazie alla competenza dei medici specializzati in medicina omeopatica veterinaria, garantisce l’assenza di eventuali problemi o intolleranze dell’animale nei confronti di questi rimedi.

  • omeopatia gatto L’omeopatia è una scienza olistica di tipo terapeutica di origini piuttosto risalenti. Nell’omeopatia vige il principio per cui solo cioè che è simile può curare il simile, questo vuol dire che per cu...
  • Pensione cani A Roma ci sono tantissime pensioni per i propri cani, ma come riconoscere il migliore? Ecco una lista stipata di alcuni delle migliori pensioni per cani, nei pressi di Roma. Come ad esempio "La pensio...
  • Circolo della filariosi cardiopolmonare nel cane La filariosi cardiopolmonare nel cane, se non presa in tempo può causare dei danni irreparabili a livello del cuore e dei polmoni. Essa viene anche chiamata filaria o filariosi, è causata da un parass...
  • Micosi del cane al microscopio La micosi del cane è una malattia causata da funghi, meglio noti con il nome di miceti. Esistono principalmente quattro categorie di aggressioni, le quali si differenziano in base al luogo in cui colp...

Omeopatia per cane e gatto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,63€
(Risparmi 1,87€)


Rimedi omeopatici

Il rimedio e le cure veterinarie,come già sottolineate, sono formate da sostanze e medicinali creati con prodotti derivanti dal mondo vegetale,animale o minerale. Ovviamente le medicine utilizzate dall’omeopatia veterinaria sono molto simili a quelle utilizzate dall’omeopatia classica. Questi medicinali sono in grado di sviluppare le difese immunitarie naturali degli uomini così come degli animali. La particolarità di queste cure,inoltre, è che ogni farmaco è utilizzato per curare vari tipi diversi di malanni,proprio in virtù del fatto che, come già sottolineato, la medicina veterinaria ritiene che tutti i malesseri non siano mai localizzati ma siano malesseri generali diffusi in tutto il corpo. Solitamente le medicine omeopatiche sono sottoforma di gocce oppure di granulini che possono facilmente essere sciolti nell’acqua o nel cibo,in modo tale che la somministrazione delle stesse agli animali risulta abbastanza semplice,tanto che l’animale spesso non si accorge nemmeno di star ingerendo il farmaco. Inoltre spesso questi medicinali hanno un sapore dolciastro o comunque piacevole,a differenza di molti medicinali normali e,per questo motivo, l’animale sarà più propenso ad ingerire lo stesso. Solitamente la cura omeopatica è una cura abbastanza lunga, soprattutto se rivolte a malattie croniche come può essere un tumore.




COMMENTI SULL' ARTICOLO