addestramento cavallo

Come addestrare un cavallo

L’addestramento del cavallo potrebbe risultare essere un’attività non estremamente facile da gestire, in virtù della forza caratteriale dell’animale che si vuole andare ad educare. Nonostante il cavallo sia noto, infatti, per i suoi secolari addestramento, trattandosi, infatti, di un animale che da sempre è stato utilizzato dall’uomo come ausilio per diverse sue attività, non bisogna sottovalutare le difficoltà che si potranno dover affrontare durante questo percorso. Solo con pazienza ed affetto, infatti, sarà possibile ottenere dei risultati accettabili in questa particolare attività; è importante, quindi, che l’animale riesca ad entrare in sintonia con la nostra persona, in modo tale che esso riesca a fidarsi e a realizzare quanto gli viene richiesto. Per poter addestrare un cavallo sarà, inoltre, necessario entrare a conoscenza di quelle che sono le principali caratteristiche fisiche e psichiche dell’animale e di quelle che sono, ovviamente, le sue generali necessità. Si consiglia, inoltre, di richiedere informazioni a soggetti più esperti, come veterinari o addestratori, i quali sapranno sicuramente darci ottimi consigli sulle modalità di realizzazione di siffatta attività. L’addestramento del cavallo dovrà essere realizzato gradualmente: non si deve assolutamente sforzare l’animale o mostrare aggressività quando l’animale non sembra recepire i nostri insegnamenti. L’animale, infatti, deve essere guidato nell’addestramento con calma e precisione e anche con molta pazienza ed affetto, onde evitare che esso si impaurisca o innervosisca, diventando addirittura pericoloso per la nostra persona. Per fare ciò, è estremamente importante il cercare di entrare in sintonia con l’animale da addestrare; soltanto in questo modo, infatti, si potrà capire davvero come affrontare in dettaglio la sfida che stiamo affrontando. Bisogna avere, quindi, nei confronti dell’animale, un atteggiamento mai aggressivo né distaccato, ma allo stesso tempo bisognerà evitare di mostrare timore o stress. Le sedute di addestramento, inoltre, non devono essere troppo vicine nel tempo o troppo lunghe, onde evitare che l’animale subisca lo stress dell’addestramento svolto. È importante realizzare, all’inizio di questo percorso, un piano di lavoro che dovrà essere pedissequamente seguito, salvo che nel caso in cui l’animale sembri intimidito o spaventato dal programma stesso. Si consiglia, infine, di premiare l’animale durante le sedute, ogni volta che commette un’azione corretta: in questo modo il cavallo sarà stimolato a comportarsi correttamente, ossia secondo quelli che sono gli insegnamenti del suo padrone o del suo addestratore.
addestramento cavalli

Doma e addestramento

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,5€
(Risparmi 1,5€)


Il cavallo e la sua tutela

addestramento cavalliCome già sottolineato, il cavallo, il cui nome scientifico risulta essere equus caballus linnaeus, è un animale estremamente forte e possente, ma facilmente addestrabile, se si dispone di una grande dose di pazienza ed amore per gli animali in generale. Se trattato con amore e dedizione, infatti, il cavallo dimostrerà di essere un amico fedele ed un aiuto sicuramente molto importante in moltissime nostre attività di tipo lavorativo. Per fare in modo che l’animale si senta davvero apprezzato dal proprio padrone e riesca, in questo modo, ad entrare in sintonia con lo stesso, sarà necessario procedere al suo addestramento con molta pazienza e calma; questo animale, infatti, necessita di sentire attorno a sé l’affetto del suo padrone. È molto importante, quindi, cercare di capire attentamente il carattere e l’indole del nostro animale, in modo tale da poter andare a soddisfare tutte quelle che sono le sue esigenze, non solo fisiche ma anche umorali, assicurandogli, quindi, una tutela effettivamente completa. Si consiglia, ad esempio, di accarezzare l’animale o di concedergli dei premi ogni volta che raggiunge l’obiettivo da noi prefigurato; i cavalli, inoltre, apprezzano particolarmente anche delle lunghe e rilassanti sedute di toelettatura. È importante, inoltre, comprendere il significato dei gesti compiuti dall’animale, in modo tale da poter capire quando è necessario sospendere, ad esempio, la seduta in atto o quando, al contrario, l’animale sembra propenso a continuare; solo in questo modo sarà possibile essere sicuri di ottenere, nel lungo periodo, un ottimo risultato. Tutelare il nostro cavallo, sia dal punto di vista fisico che da quello umorale e comportamentale, quindi, risulta essere un gesto di grande amore e dedizione, in grado di creare davvero un rapporto indissolubile tra l’uomo e l’animale, rapporto in grado di assicurarci, inoltre, i migliori risultati possibili anche dal punto di vista dell’addestramento in particolare e del lavoro in generale.

  • La presenza di un cane in casa cambia la vita di chi lo accoglie con sé. Questo animale riesce a comunicare con il proprio padrone e con i suoi cani con una tenerezza indescrivibile, ed in cambio chie...
  • Cani da ricerca La selezione per ottenere cani di razza è cominciata moltissimi anni fa, ma è una costante che continua senza sosta anche in tempi odierni; c’è sotto tutta una serie di studi e di piccoli accorgiment...
  • Accessori cane In commercio, esistono molteplici accessori per i cani, molto utili per organizzare la vita in casa (ad esempio, la cuccia, la ciotola ecc) e la vita all’ esterno dello stesso (come,ad esempio, il col...
  • giochi cani Il cane è un animale molto socievole e giocoso,per questo motivo è sempre consigliato acquistare dei giochi che non solo presentano l’indubbio vantaggio di far divertire il nostro animale, ma possono ...

Metodo di addestramento del cavallo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,3€
(Risparmi 2,7€)


addestramento cavallo: Centri di addestramento per cavallo

Qualora si ritenga di non avere sufficiente esperienza per procedere all’educazione e all’addestramento del proprio cavallo, sarà possibile rivolgersi a dei centri specializzati di addestramento, dove del personale esperto potrà svolgere questo particolare compito. Si consiglia di chiedere al proprio veterinario di fiducia quelli che sono i centri di addestramento più affidabili.



COMMENTI SULL' ARTICOLO