Cavallo spagnolo

Caratteristiche fisiche del cavallo spagnolo

Il cavallo spagnolo presenta una struttura forte e possente, anche se tutto sommato la corporatura di questo esemplare è tendente al tozzo. Infatti, l'altezza al garrese del cavallo spagnolo non dovrebbe superare i 160 centimetri e può arrivare a pesare anche 600 chilogrammi. Tuttavia, la sua stazza non preclude un'eleganza innata e la capacità di eseguire una particolare tipologia di passi chiamati in gergo "paso de andatura", una tipologia di passi caratteristici di questa razza. Il colore del mantello più comune nel cavallo spagnolo è il grigio, ma non è difficile vedere esemplari morelli, bai o roani. La criniera raccolta in una morbida treccia e la coda lunga fin quasi a terra sono considerati due vanti per questo cavallo, prerogative fondamentali in tutte le gare di dressage alle quali si intende iscrivere questo meraviglioso cavallo.
Tutta l'imponenza del cavallo spagnolo

Cavallo spagnolo singolo sottobicchiere

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,3€


Utilizzo del cavallo spagnolo

Splendido esemplare durante una dimostrazione Il cavallo spagnolo è una tipologia di equino molto forte, veloce ma anche molto intelligente. Tutte queste qualità lo rendono estremamente versatile. Il suo utilizzo infatti è riscontrabile in diversi ambiti, dal lavoro con i vaqueros, alle gare di dressage, sino all'Alta Scuola, ossia un'equitazione tendente a mettere in evidenza ed esaltare i movimenti del cavallo e la sua simbiosi con il cavaliere. Il cavallo spagnolo ha origini nobili e molto antiche: la sua fama e la sua bella presenza è riconosciuta addirittura da secoli, tant'è non è raro riscontrare la presenza di questo esemplare nelle mostre equine alle quali partecipavano le corti europee. Il suo temperamento coraggioso unito alla sua forza ed alle sue movenze eleganti lo rendono uno dei protagonisti delle corride spagnole, oltre ad essere un ottimo cavallo da salto.

    HorseWorld 3D - Premium

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 0€


    Un carattere dolce ma deciso

    Cavallo spagnolo impiegato nel dressage Il cavallo spagnolo è ammirato oltre che per la sua prestanza fisica, anche e soprattutto per la sua intelligenza e la sua fierezza. Sono cavalli molto energici che amano saltare e fare attività, tant'è che ad essi non è precluso anche il lavoro fisico e da tiro. Il carattere è dolce e affettuoso, lavorare con il cavallo spagnolo non è assolutamente complicato e anzi, un cavaliere esperto non avrà difficoltà ad addestrarlo con facilità e velocemente. L'unico difetto caratteriale di questa razza potrebbe essere la sua scarsa fermezza psicologica. Il cavaliere al lavoro con un cavallo spagnolo deve distinguersi per delicatezza e pazienza: questo cavallo non va sgridato o frustato, ma al contrario, qualora non volesse eseguire un ordine impartito si consiglia di riproporgli l'esercizio con pazienza e naturalezza. Vedrete, l'intelligenza del cavallo spagnolo saprà stupire!


    Cavallo spagnolo: Quanto costa un cavallo spagnolo

    Splendido esemplare di cavallo spagnolo Acquistare un cavallo spagnolo significa come prima cosa fare un'ottima scelta ed assicurarsi un cavallo di prim'ordine sotto molti punti di vista. Ovviamente, definire un prezzo definitivo per questa razza è davvero difficile poichè sono troppi i fattori che incidono tra cui genealogia, età, caratteristiche fisiche e caratteriali. Indicativamente, possiamo asserire che i prezzi per un puledro di circa tre anni con una discreta genealogia e pronto per essere cavalcato possono oscillare tra i 3000 ed i 5000 euro. Salendo ad un livello superiore, un cavallo che abbia frequentato l'addestramento presso l'Alta Scuola e predestinato a partecipare a gare di dressage supera i 10000 euro, ma per un cavallo spagnolo con caratteristiche veramente importanti, i costi possono salire notevolmente oltre i 20000 euro.


    • cavalli spagnoli I cavalli di razza Spagnola possono essere considerati gli antenati delle razze dei cavalli esistenti. Essendo una razza
      visita : cavalli spagnoli

    COMMENTI SULL' ARTICOLO