capra vallesana

Origini

La capra Vallesana è una razza caprina dalle origini incerte, sebbene molto antiche. È presente da secoli nell’arco alpino, forse originaria di un ceppo lombardo, o arrivata lì con gli arabi all’epoca dell’invasione del Vallese. È conosciuta anche come ‘Col noir du Valais’, ‘Chèvre des Glaciers’ , ‘Walliser Schwarzhalsziege’, ‘Race de Viège’ e ‘Bagot goat’. È una delle sette razze caprine ufficialmente riconosciute in Svizzera, assieme alla Appenzel, alla Camosciata delle Alpi, alla Saanen, alla Grigionese strisciata, alla Toggenburg e alla Verzaschese. In Italia la capra Vallesana viene allevata nell’alta Valle d’Ossola (in provincia di Verbano-Cusio-Ossola), in val di Sesia, in Valle di Mosso (in provincia di Vercelli) e in provincia di Torino. Ha quasi rischiato l’estinzione negli anni ’60, ma grazie a un’accorta operazione di recupero al giorno d’oggi è fuori pericolo, e costituisce anzi il 7% del patrimonio caprino svizzero, sebbene comunque i suoi allevamenti vengano sovente abbandonati in favore di allevamenti di Camosciata. La Vallesana è una capra dall’aspetto particolarmente gradevole, ed è soprattutto per questo, più che per le sue caratteristiche produttive, che continua ad essere allevata.
vallesana

FORBICE PER PECORA CM. 32 *AUSONIA (004068)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,5€


capra vallesana: Caratteristiche

La capra Vallesana è una capra di taglia media dalla corporatura molto robusta. Gli esemplari maschi sono alti al garrese in media 83 cm, per un peso di 75 kg, mentre le femmine hanno un’altezza media di 75 cm per un peso di 55 kg. La testa presenta fronte larga e muso dritto, corda sporgenti verso l’esterno e collo corto. Il dorso è dritto, gli arti sono forti e ben piantati. Come già accennato in precedenza, la capra Vallesana è molto bella e dall’aspetto particolare: il vello infatti è nero sulla testa, sul collo, sul petto e sugli arti, mentre il resto del corpo è ricoperto da vello bianco, con una separazione nettissima. Il pelame è lungo, la pelle spessa e chiara. La capra Vallesana viene allevata principalmente per la produzione di carne, sia di capretti che di caprettoni pesanti. Occasionalmente, in alcuni allevamenti viene anche munta, e il latte viene utilizzato per la produzione di prodotti caseari: la capra Vallesana è infatti anche una buona lattifera, e può produrre, in lattazione, anche 500 kg di latte in 200 giorni.

  • La capra La capra e la pecora sono stati fra i primi animali ad essere addomesticati dall'uomo: reperti paleontologici ritrovati nelle zone comprese fra l'Iran, la Siria e la Palestrina, hanno permesso di data...
  • Vendita capre Come in ogni compravendita che riguardi gli animali da allevamento, anche la vendita capre è assoggettata a decisioni che, quasi sempre, vanno a stimare il prezzo dell'animale in vendita trovando un c...
  • Caprette nane Le caprette nane sono animali da compagnia più che dei veri e propri animali da reddito. La tendenza è sempre più quella di averle come semplici animali da compagnia da far pascolare nel proprio giard...
  • Capre nane Simpatiche, allegre e ideali animali da compagnia, le capre nane rappresentano la razza caprina che maggiormente si adatta alla vita di animale da compagnia. Infatti, le capre nane non sono una fonte ...

La capra e i tre capretti-Capra cu trei iezi. Una storia dalla Romania

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,57€
(Risparmi 1,33€)



COMMENTI SULL' ARTICOLO