alimentazione per cani

Alimentazione per cani

L’alimentazione del cane. L’alimentazione del nostro amico a quattro zampe è un aspetto importantissimo ed essenziale alla sua buona crescita e al suo sviluppo sano, sia dal punto di vista fisico che caratteriale. Non si deve pensare, infatti, al cane come ad una sorta di “tritarifiuti” dei nostri avanzi: questi animali, infatti, non riescono con facilità a digerire questi alimenti, soprattutto perché troppo grassi e conditi, spesso con alimenti e spezie che potrebbero essere anche molto pericolosi per la salute del nostro amico a quattro zampe. L’alimentazione, quindi, non deve essere presa sotto gamba ed anzi si consiglia, a chi non ha una conoscenza molto sviluppata di quelli che sono i bisogni di questi meravigliosi animali, di chiedere idonee informazioni al proprio veterinario di fiducia, al fine di evitare scelte che possono risultare, alla lunga, anche molto nocive per la salute del nostro amico a quattro zampe. Soprattutto in alcuni periodi della vita del nostro cane l’alimentazione deve essere curata con una forte attenzione, in particolare quando l’animale è ancora molto giovane o, ancora, durante la fase della gravidanza di una cagna. Si consiglia, così, di redigere con attenzione quella che sarà la dieta futura del nostro amico a quattro zampe, dieta che dovrà essere seguita costantemente. Tutti i prodotti utilizzati dovranno, ovviamente, essere di buona qualità, evitando accuratamente di acquistare alimenti scadenti, attratti, magari da prezzi eccessivamente bassi. Ricordiamo, inoltre, che, per far sì che il nostro amico a quattro zampe abbia a tutti gli effetti un’alimentazione corretta, sarà necessario controllare giornalmente la quantità di cibo che viene offerta all’animale, evitando porzioni troppo scarse o troppo consistenti, per evitare, in entrambi i casi, eventuali e successivi problemi di salute. L’animale deve imparare a mangiare ad orari determinati : le ciotole, scaduto un certo lasso di tempo dalla loro presentazione all’animale, dovranno essere sempre tolte. In questo modo, l’animale si abituerà a mangiare soltanto due volte al giorno, migliorando così, sicuramente, la qualità del suo metabolismo. È importante, a questo punto, analizzare quelli che sono i due regimi alimentari che possono essere offerti al nostro amico a quattro zampe: quello caratterizzato da un’alimentazione industriale e quello, invece, caratterizzato da un’alimentazione casalinga.
alimenti cani

La dieta Barf per cani. Manuale di alimentazione naturale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,97€
(Risparmi 1,93€)


Alimentazione industriale del cane

alimenti caniL’alimentazione industriale è un’alimentazione estremamente comoda, soprattutto per quei padroni che non riescono ad avere, nell’arco delle loro giornate, sufficiente tempo a disposizione da dedicare alla preparazione casalinga dei pasti del proprio amico a quattro zampe. L’alimentazione industriale è, comunque, se di buona qualità, un buonissima forma di alimentazione per cani, in quanto gli alimenti che la compongono sono studiati per far sì che essi presentino tutti quelli che sono gli elementi nutrizionali di cui l’animale ha bisogno. Dobbiamo, inoltre, ricordare che l’alimentazione industriale del cane si basa su due tipologie specifiche di prodotti: gli alimenti umidi e gli alimenti secchi. Gli alimenti umidi consistono, solitamente, in scatolette di carne e paté dai vari gusti e consistenze. Questi alimenti sono molto graditi dai nostri amici a quattro zampe, soprattutto per il loro gusto intenso. Essi contengono una maggiore quantità di acqua rispetto a quella presente negli alimenti secchi: per questo motivo, spesso si consiglia di unire tali scatolette a prodotti come il riso soffiato, in modo tale da offrire all’animale anche prodotti più solidi, utili soprattutto per la cura dei denti. Gli alimenti secchi più famosi sono, invece, le crocchette per cani, alimenti estremamente versatili, sebbene non sempre apprezzati dai nostri amici a quattro zampe. Le crocchette presentano il vantaggio di una maggiore deperibilità ma, a causa del loro scarso contenuto di acqua, esse devono essere sempre accompagnate da una ciotola d’acqua.

  • alimentazione Se abbiamo degli animali, che siano domestici o d’allevamento, una delle cose principali di cui dobbiamo occuparci è naturalmente l’alimentazione. L’alimentare correttamente e a sazietà un animale, ol...
  • foto cibo cani Da secoli vicini all'uomo, cani e gatti ci accompagnano con la loro simpatia e il loro affetto; le nostre nonne sfamavano i loro animali domestici con quello che avanzava in tavola, i veterinari ci in...
  • foto cibo cane Gli animali progenitori dei cani erano carnivori, come sono tutt'ora animali come i lupi; la millenaria vicinanza con l'uomo, e con i suoi usi alimentari, ha nel tmepo modificato la dieta del cane, ta...
  • foto veterinaria I cuccioli di cane, quando vengono correttamente allattati dalla madre nei primi giorni di vita, ricevono da essa i principali anticorpi che li proteggono dalle malattie infettive (tramite il “colostr...

I 9 Segreti Per Far Vivere Meglio E Piu' a Lungo Il Tuo Cane Con Un'alimentazione Sana: Nuovo Corso Di Alimentazione Per Cani

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,47€


alimentazione per cani: Alimentazione casalinga del cane

L’alimentazione casalinga del cane è, invece, al contrario, un’alimentazione preparata dal padrone dell’animale stesso. Anche in questo caso, i prodotti utilizzati per la preparazione degli alimenti devono sempre essere di ottima qualità e di prima scelta. Elementi indispensabili nell’alimentazione casalinga del cane sono, sicuramente, la carne, sia rossa che bianca, modesti quantitativi di verdura e il riso soffiato. È possibile, seppure con moderazione, somministrare all’animale altri prodotti, come, ad esempio, formaggi magri, uova, pasta e pane sconditi, latte. Ci sono, inoltre, degli alimenti che non possono essere assolutamente ingeriti dai nostri amici a quattro zampe: in primo luogo, la cioccolata, alimento considerato addirittura velenoso per il cane, poi la cipolla e l’aglio e la maggior parte delle spezie comunemente utilizzate in cucina. Questo ovviamente ci fa capire che l’animale non può assolutamente mangiare i nostri avanzi, in quanto alimenti spesso pericolosi per la sua salute fisica.



COMMENTI SULL' ARTICOLO