Pulizia orecchie cani

L'orecchio del cane

L'orecchio dei cani presenta un padiglione auricolare ed un condotto uditivo esterno che termina a livello della membrana timpanica . Il condotto uditivo è curvato a forma di L e per questo tende ad accumulare con maggior facilità materiale sul fondo . La conformazione del padiglione è determinante nel garantire una corretta ventilazione all'interno del condotto. Nei cani con orecchie lunghe e scese c'è una maggior predisposizione allo sviluppo di otiti a causa della maggior umidità. Questa favorisce la proliferazione dei batteri e lieviti normalmente presenti. Un padiglione lungo limita lo scambio di aria e di vapore con l'esterno e basta quindi poco (un bagno, una giornata particolarmente umida) ad innescare un processo infettivo. Questo tipo di cani avrà quindi bisogno di una maggiore manutenzione.
anatomia dell'orecchio del cane

Rubold Detergente per Orecchie Tutto Naturale per Cani & Gatti – Rimozione di Cerume Odore Sporcizia Acari Batteri Funghi & Infezioni da Lieviti – Soluzione Detergente Lenitiva & Delicata – Privo di Medicinali e Sostanze Chimiche Aggressive

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,9€
(Risparmi 26,95€)


Pulizia delle orecchie del cane

manipolazione corretta dell'orecchio Per la pulizia delle orecchie del cane sarà sufficiente utilizzare un buona soluzione ceruminolitica e dell'ovatta. Esistono in commercio numerosi prodotti appositamente studiati per i cani che possono essere facilmente spruzzati all'interno del condotto auricolare. A questo punto è fondamentale tenere la base dell'orecchio tra le dita ed effettuare un bel massaggio. Se lo fate nel modo corretto dovreste sentire un rumore di sciacquettio. Questo permetterà al prodotto di lavare bene anche l'ultima parte del condotto. Quindi prendete un bel batuffolo e pulite la parte esterna e l'imbocco del condotto semplicemente facendo pressione con le dita. Il materiale presente in profondità verrà disciolto dal ceruminolitico ed uscirà dal padiglione nei giorni seguenti.

    Salviette all'aloe per la pulizia di occhi e orecchie "Pets" cani e gatti. Due Confezione pocket da 15 salviette ciascuna

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,8€


    Cosa non fare

    visita di controllo dal veterinario Evitate assolutamente di inserire oggetti all'interno del condotto uditivo del vostro cane. Rischiate di ferire la superficie del condotto o addirittura di danneggiare il timpano. Se il cane presenta forte dolore alla manipolazione dell'orecchio, cattivo odore o secrezioni sierose o purulente portatelo subito dal vostro veterinario. L'applicazione di prodotti per la pulizia in caso di lesioni timpaniche può essere infatti deleteria, aggravando ulteriormente la situazione. Non utilizzate acqua per la pulizia delle orecchie del cane. Come già detto l'umidità favorisce la crescita dei microrganismi presenti nel condotto. Non pulite eccessivamente. Il cerume ha una importante funzione fisiologica di protezione dell'orecchio esterno. Pulizie troppo frequenti favoriscono l'irritazione del condotto.


    Pulizia orecchie cani: Ulteriori consigli

    asciugare le orecchie bagnate Abituate da subito il vostro cucciolo alla manipolazione delle orecchie con massaggini e carezze. Premiatelo e lodatelo dopo ogni operazione di pulizia. Se riuscite ad intervenire prima che l'orecchio sia troppo sporco non causerete particolare disagio al vostro cane. Per i cani con orecchie lunghe evitate il più possibile di bagnare la testa. Asciugate tempestivamente il pelo in caso di bagni inaspettati ed effettuate una manutenzione costante, con controlli settimanali dello stato del condotto. In questi cani di solito sono necessari due/quattro interventi di pulizia al mese. Se avete cani con molto pelo nel condotto (barboncino, maltese, yorkshire terrier, schnauzer, lagotto,...) potrebbe essere necessaria una asportazione periodica dei ciuffetti in eccesso. Il vostro veterinario o il vostro toelettatore vi potranno spiegare come fare.


    Guarda il Video

    COMMENTI SULL' ARTICOLO