Allevare lucertole

Terrario

Se si decide di allevare una lucertola in casa bisogna procurarsi come prima cosa un terrario, ovvero, una teca in cui poterla ospitare. Il terrario deve riprodurre al suo interno l’habitat naturale della specie che si vuole allevare. In generale si può optare per un terrario grande 50x25x35,sufficiente per ospitare comodamente un esemplare adulto. Il fondo deve essere un pò sabbioso, quindi si può optare per la sabbia comune o la ghiaietta. Le lucertole amano nascondersi quindi quando si allestisce un terrario bisogna prevedere fessure in cui possano ripararsi e stare al fresco quando ne sentono il bisogno. Posizionare nella teca anche un tronchetto, meglio se cavo internamente. Il terrario deve essere coperto altrimenti la lucertola potrebbe scappare via.
lucertola

Il Tritone e il Lupo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,8€


Calore

e illuminazione

lucertola 2 Due fattori fondamentali da tenere presenti quando si allestisce un terrario per le lucertole sono la temperatura e l’illuminazione. Per quanto concerne la temperatura all’interno del terrario di giorno non si deve mai scendere sotto i 24 gradi centigradi e non si devono mai superare i 30. La notte si può anche scendere a 20 gradi. All’interno della teca bisogna, poi, prevedere aree più calde ad aree più fresche per consentire alla lucertola di scegliere dove fermarsi a seconda delle sue esigenze. Per garantire all’animale il calore necessario per il suo metabolismo si possono usare lampadine a spot che illuminano e riscaldano. All’interno della teca, poi, bisogna prevedere anche una lampada a raggi uvb fondamentale per la sopravvivenza dell’animale e per il corretto funzionamento del metabolismo corporeo.

  • accoppiamento lucertole Come per tutti i rettili, la riproduzione delle lucertole avviene tramite la produzione di uova. A seconda della specie si distinguono in ovipare e ovovivipare. Nel primo caso le femmine depongono le ...
  • lucertola campestre Le lucertole sono essenzialmente carnivore. In natura si cibano principalmente di insetti che catturano vivi. La loro dieta si compone essenzialmente di invertebrati di vario tipo come insetti, vermi,...

MagiDeal Rettile Alimentazione Cibi In Resina Ciotola Per Animali Vivarium Tortoise Gecko - Modello #7

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€
(Risparmi 12,79€)


Alimentazione

Le lucertole sono essenzialmente carnivore. In natura si cibano principalmente di insetti che catturano vivi. La loro dieta si compone principalmente di invertebrati di vario tipo come insetti, vermi, bigattini, cagnotti e lombrichi. Sono ghiotte anche delle tarme della farina e delle larve. In cattività occorrerebbe sempre garantire alle lucertole delle prede vive. Solitamente le lucertole allevate in casa mangiano grilli, vermi e lombrichi. Non disdegnano di tanto in tanto qualche frutto dolce e maturo, come un pezzetto di mela, qualche mora o qualche fragola.


Allevare lucertole: Specie consentite

Non tutte le lucertole possono essere allevate. In Italia è vietato detenere in cattività le lucertole comuni. Esistono, però, molte specie di sauri che vengono regolarmente vendute nei negozi di animali specializzati. E’ importante, quando si acquista un animale, accertarsi che sia accompagnato dal certificato Cites che garantisce che l’esemplare non appartiene ad una specie protetta e non è stato portato in Italia irregolarmente.


  • lucertole La lucertola, in inglese wall lizard, è un rettile molto comune in Italia e in Europa. Appartiene alla famiglia delle La
    visita : lucertole
  • lucertola in casa Il geco è un animale a cui viene attribuita una forte carica simbolica che lo rende un soggetto molto richiesto per gadg
    visita : lucertola in casa
  • lucertole in casa Come per tutti i rettili, la riproduzione delle lucertole avviene tramite la produzione di uova. A seconda della specie
    visita : lucertole in casa

COMMENTI SULL' ARTICOLO