geco verrucoso

Caratteristiche

Il geco verrucoso è un sauro appartenente alla famiglia dei Gekkonidae. Piccolo e slanciato, questo sauro non supera i 12 centimetri di lunghezza, coda compresa. Deve il suo nome alla presenza di tubercoli arrotondati giallognoli su tutto il corpo che, invece, è rosato con macchie marroni. La parte dell’addome, invece è biancastra e la coda presenta anelli bianchi e neri, evidenti soprattutto nei giovani. Ogni zampe ha 5 dita dotate di artigli che utilizzano per aggrapparsi più saldamente alle pareti verticali. La testa è piccola, gli occhi le pupille verticali e il muso è arrotondato.
geco verrucoso

Napapijri Gome Slim Fit, Camicia Casual, da Uomo, Colore Verde (Iguana G18), Taglia Medium, Diametro Collo 41 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 53,2€
(Risparmi 35,8€)


Habitat naturale

e distribuzione

Si tratta di una specie tipica delle regioni mediterranee, anche se negli ultimi secoli è stato introdotto anche in alcune regioni del continente americano. In Europa si trova in Portogallo, Spagna, Francia meridionale, Italia, regioni balcaniche, Grecia e Malta. In Africa è presente in Marocco, Tunisia, Algeria, Egitto e Turchia. In Asia vive in Libano, in Giordania, in Siria, in Israele e in Arabia Saudita. In America è stato introdotto negli Stati Uniti, a Cuba, a Porto Rico, in Messico e a Panama. In Italia vive in tutte le regioni, comprese le isole minori. L’habitat naturale del geco verrucoso è costituito principalmente da zone di macchia mediterranea, zone rocciose anche costiere, campagna assolate, muretti a secco e giardini pubblici.

  • geco comune I gechi  appartengono alla famiglia dei sauri e derivano il loro nome dal malese gekok, una parola onomatopeica che riproduce il suono emesso da queste piccole lucertole. Sono di dimensioni medio picc...
  • geco leopardino Il Geco Leopardo, conosciuto con il nome scientifico di Eublepharis macularis, è un piccolo sauro originario delle regioni del Medio Oriente appartenente alla famiglia dei Gekkonidi. Il suo nome scien...
  • tarentola mauritanica Il geco è un animale a cui viene attribuita una forte carica simbolica che lo rende un soggetto molto richiesto per gadget, tatuaggi e amuleti portafortuna. Si tratta di una lucertola particolarmente ...
  • tatuaggio geco Il geco è tra i soggetti più utilizzati nel mondo dei tatuaggi. Un tempo diffuso solo tra gli aborigeni delle tribù polinesiane, da alcuni anni ha conosciuto un notevole successo anche nell’emisfero o...

Bilderdepot24 Immagine su tela Lucertola - 200x80 cm in 5 pezzi - incorniciato direttamente dal produttore, Stampa artistica intelaiata e pronta da appendere

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44,99€
(Risparmi 8€)


Riproduzione

Il geco verrucoso raggiunge la maturità sessuale intorno ai sei mesi di vita. La stagione degli amori per questo sauro coincide con l’arrivo della primavera e il risveglio dal letargo invernale. La femmina dopo l’accoppiamento depone una o due uova all’interno di buche nei muri, nelle rocce o tra la vegetazione marcescente. La femmina effettua fino ad un massimo di tre deposizioni nell’arco della stessa stagione riproduttiva. La schiusa avviene dopo tre mesi e appena nati i piccoli misurano appena 4 centimetri di lunghezza. La pelle è molto sottile e delicata e lascia intravedere gli organi interni.


geco verrucoso: Abitudini

e alimentazione

Il geco verrucoso si ciba principalmente di piccoli insetti e di ragni che cattura con la lingua appiccicosa. E’ una specie crepuscolare e tende ad uscire solo dopo il tramonto per andare a caccia, per poi trascorrere le giornate a riposare o a prendere il sole per termoregolare la propria temperatura corporea. Se si sente minacciato, il geco verrucoso tende ad alzare la coda per attirare l’attenzione del predatore su tale parte del suo corpo che all’occorrenza stacca per poi scappare via. Il geco verrucoso, infatti, come la maggior parte dei sauri, può amputarsi volontariamente la coda che poi ricresce in un momento successivo.



COMMENTI SULL' ARTICOLO