lucertola ocellata

Caratteristiche

La lucertola ocellata, o Timon Lepidus, è un rettile appartenente alla famiglia delle Lacertidae tipico della macchia mediterranea. Unica specie del genere Timon, questa lucertola è caratterizzata da una colorazione molto vivace e brillante. E’ verde su tutto il corpo con ocelli azzurri cerchiati di nero su tutto il dorso. Esistono varietà completamente nere. La lucertola ocellata è lunga al massimo 60 centimetri, coda compresa, e pesa circa 600 grammi. Non esiste un evidente dimorfismo sessuale tra i due sessi, anche se i maschi sono più grandi delle femmine, hanno la testa più grande e l’attaccatura della coda più larga. Le femmine i giovani, infine, hanno una colorazione meno accesa rispetto ai maschi adulti.
lucertola ocellata

Serpente di Erba di Ocellata del Monitor delle Lucertole di Scienza del McKenzie C1880 Grande Lepidopodus

Prezzo: in offerta su Amazon a: 35,2€
(Risparmi 8,8€)


Habitat naturale

e distribuzione

La lucertola ocellata è una specie tipica delle regioni mediterranee. Ha un areale di distribuzione abbastanza vasto, che comprende la Penisola Iberica, la Francia meridionale e l’Italia. In Italia vive principalmente in Liguria. Il suo habitat naturale è costituito da zone calde e soleggiate con abbondante vegetazione arboricola. Predilige, infatti, gli uliveti, le aree rocciose con molte piante grasse, muretti a secco e zone semidesertiche o costiere.

  • geco comune I gechi  appartengono alla famiglia dei sauri e derivano il loro nome dal malese gekok, una parola onomatopeica che riproduce il suono emesso da queste piccole lucertole. Sono di dimensioni medio picc...
  • iguana verde L’iguana verde, detta anche iguana dai tubercoli è un sauro appartenente alla famiglia delle Iguanidi. Si tratta di una specie erbivora e arboricola, originaria dell’America centrale e meridionale. Co...
  • ramarro in amore Il ramarro orientale, il cui nome scientifico è Lacerta Viridis, è un sauro appartenente alla famiglia delle Lacertidi e deve il suo nome al colore verde brillante della sua pelle. E’ la più grossa tr...
  • lucertola comune Gli animali, reali o fantastici, sono spesso i protagonisti di molti dei nostri sogni, facendosi portavoce delle istanze più profonde del nostro inconscio. Tra gli animali che maggiormente popolano il...

Bullyland 12354 - Walt Disney Sirenetta - Tritone

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,15€


Riproduzione

La stagione degli amori per la lucertola ocellata coincide con la primavera, dopo il risveglio dal letargo, e si prolunga fino all’inizio dell’estate. L’accoppiamento vero e proprio è preceduto da un preciso rituale di corteggiamento con violente lotte tra maschi per conquistare la femmina. Ad accoppiamento concluso, la femmina depone in media una quindicina di uova in buche scavate nel terreno. La deposizione avviene a giugno e l’incubazione dura circa tre mesi. A settembre i piccoli vengono alla luce e sono già autosufficienti e non vengono accuditi dalla madre. Tra ottobre e marzo, la lucertola ocellata va in ibernazione.


lucertola ocellata: Abitudini

e allevamento

La lucertola ocellata si nutre principalmente di insetti di grandi dimensioni come coleotteri, imenotteri e ortotteri. In alcuni casi può cacciare anche prede più grandi come lucertole, piccoli serpenti, uccelli, micro mammiferi, uova e frutta. Se in pericolo questa lucertola si difende attaccando l’eventuale predatore con morsi, graffi e colpi di coda. Si tratta di una specie molto prudente e difficilmente si lascia avvicinare o osservare da vicino. Nonostante la mole, la lucertola ocellata è molto agile e rapida nei movimenti, pronta a scappare a nascondersi al minimo sospetto di pericolo. Si tratta di una specie a rischio e come tale è protetta dalle normative per la tutela della fauna.



COMMENTI SULL' ARTICOLO