Ululone dal ventre giallo

Caratteristiche

L’ululone dal ventre giallo, il cui nome scientifico è Bombina variegata, è un anfibio molto particolare che deve il suo nome alla particolare colorazione gialla del ventre e dal verso che emette durante la stagione degli amori, simile ad un ululato ripetuto e prolungato. Simile ad un rospo, l’ululone è lungo circa 5 centimetri. Se minacciato si difende secernendo una sostanza biancastra che va ad irritare le mucose del possibile aggressore. Si tratta di una specie molto longeva, poiché può raggiungere anche i 20 anni di vita. E’ molto simile all’ululone dal ventre rosso che vive principalmente nelle regioni dell’Europa orientale e dell’Asia Minore.
ululone dal ventre giallo

MSD-Tappetino per mouse in gomma naturale, gioco immagine riproduzione ID 34420859 lucertole on the wall

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,99€


Habitat naturale

e distribuzione

L’ululone dal ventre giallo ha un areale di distribuzione molto limitato. Si tratta di una specie tipica dell'Europa Occidentale. In Italia non è molto diffuso e si può trovare occasionalmente sulle prealpi e sulla dorsale appenninica. Il suo habitat naturale è costituito da zone collinari e raramente supera i 1800 metri di altezza. Essendo un anfibio vive necessariamente in habitat caratterizzati dalla presenza di pantani, acquitrini o pozzanghere. Difficilmente si allontana dall’acqua dove si procura da mangiare e dove si riproduce.

  • salamandra acquatica La salamandra acquatica è il più grande anfibio europeo attualmente conosciuto. Gli esemplari adulti, infatti, arrivano a misurare anche trenta centimetri con picchi di quaranta centimetri. In genere ...
  • proteo Il proteo è un piccolo e misterioso anfibio urodelo unico nel suo genere. Appartenente alla famiglia dei Proteidi, è l’unico anfibio europeo che può sopravvivere solo vivendo all'interno di grotte e c...
  • serpente gigante I cinque serpenti più grandi al mondo appartengono tutti alla famiglia dei Boidi, di cui fanno parte le specie dei pitoni e dei boa e sono il pitone reticolato, l’anaconda verde, il pitone delle rocce...
  • vipera in terrario Quando si decide di allevare un serpente in casa la prima cosa da fare è comprare o costruire un terrario adatto ad ospitarlo. Il terrario, infatti, altro non è che una teca abbastanza grande per cont...

Il Tritone e il Lupo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,8€


Riproduzione

La stagione degli amori coincide con l’arrivo della primavera. In questo periodo dell’anno il maschio emette un tipico richiamo simile ad un ululato da cui deriva il nome "ululone". L’accoppiamento avviene in acqua e la riproduzione si protrae dalla primavera fino all’autunno. In questa fase, l’ululone preferisce pozzanghere fangose e prive di vegetazione. Le uova vengono deposte in estate e in particolare nei mesi di luglio e agosto. La femmina depone in media un centinaio di uova che vengono attaccate a grappoli sugli steli delle piante acquatiche o deposte sul terreno. La schiusa avviene dopo una settimana con la nascita delle larve.


Ululone dal ventre giallo: Abitudini e alimentazione

L’alimentazione dell’ululone dal ventre giallo è costituita principalmente da piccoli insetti, molluschi, o vermi che cattura nelle pozzanghere e negli acquitrini. La particolare colorazione del ventre ha una funzione principalmente difensiva. In natura, infatti, i colori sgargianti sono sinonimo di velenoso, il giallo del ventre, quindi, serve a scoraggiare e allontanare potenziali aggressori. Se minacciato, infatti, l’ululone si volta a pancia in su per far vedere il colore del ventre, si copre gli occhi con gli arti anteriori e comincia a secernere un liquido biancastro che a contatto con la pelle provoca una forte irritazione. Rimane in questa posizione fino a quando il pericolo non si è allontanato.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO