civetta nana

Caratteristiche

La civetta nana, Glaucidium passerinum, è un piccolo rapace notturno appartenente alla famiglia degli Strigidi. Come suggerisce il nome stesso, questo volatile è il più piccolo rapace notturno presente in Europa, grande appena 17 centimetri per un peso complessivo di 80 grammi e un’apertura alare di 40 centimetri. Dotata di un corpo molto robusto, la civetta nana presenta un piumaggio bruno con macchie bianche nella parte superiore del corpo e bianco con macchie scure longitudinali sulla parte inferiore. I giovani della specie sono più scuri e non presentano macchie chiare nella parte superiore del corpo. La civetta nana ha il becco piccolo e adunco. La testa è piccola e tonda con gli occhi grandi e gialli. Le ali sono larghe, la coda è corta e le zampe sono robuste e dotate di unghie uncinate per afferrare le prede. Non esiste uno spiccato dimorfismo sessuale tra maschi e femmine, anche se queste ultime sono leggermente più grandi dei maschi. La civetta nana presenta due sottospecie.
civetta nana

Cartera unisex // F00018375 civetta nana Distructed // Small Size Wallet

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,99€


Habitat naturale

e distribuzione

L’areale di distribuzione della civetta nana è limitato all’Europa e all’Asia. In Italia vive principalmente nelle zone alpine. Il suo habitat naturale è costituito da foreste di conifere e aree boschive ricche di alberi di alto fusto. Fondamentale per questo rapace è la presenza di una fitta vegetazione dove poter cacciare e dove trovare luoghi atti alla nidificazione.

  • Allocco L’allocco è un rapace appartenente alla famiglia degli Strigidi. Simile nell’aspetto alla civetta è caratterizzato dalla testa grande e tonda, che riesce a ruotare dietro la schiena, e da due dischi f...
  • assiolo L’assiolo è un piccolo uccello della famiglia degli stringidi. E’ la specie più piccola della famiglia, insieme alla civetta nana. Gli adulti raggiungono in media i 20 centimetri di lunghezza, con un’...
  • gufo comune Il gufo comune, o Asio otus, è un rapace notturno di medie dimensioni appartenente alla famiglia degli Strigiformi. Si riconosce per la caratteristica maschera facciale divisa in due dischi bianchi e ...
  • Civetta capogrosso La civetta capogrosso è un rapace della famiglia degli Strigidi, conosciuta anche con il nome di aegolius funereus. Presenta un capo grande e marrone, con riflessi bianchi e un corpo marroncino, che s...

Super Galaxy iFace Slim Fit Seriesdual Layer Rigida Protettiva Custodia Case // F00018375 civetta nana Distructed // Samsung Galaxy Note 5 V

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€


civetta nana: Riproduzione

Il periodo degli amori per la civetta nana coincide con la primavera inoltrata. Le deposizioni si hanno tra maggio e luglio. Il maschio per conquistare la femmina le offre del cibo, attirandola nel suo territorio. In genere la civetta nana costruisce il nido all’interno di cavità presenti negli alberi sia naturali sia artificiali, ovvero, create da altri uccelli come ad esempio il picchio. Dopo l’accoppiamento la femmina depone in media dalle 3 alle 6 uova con il guscio bianco. La gestazione dura circa un mese ed è affidata alla femmina, mentre il maschio si occupa di trovare da mangiare. I piccoli restano nel nido e vengono nutriti e accuditi dai genitori per circa un mese, fino a quando non prendono il volo e diventano autosufficienti.



COMMENTI SULL' ARTICOLO