falco grillaio

Caratteristiche

Il falco grillaio è un uccello rapace appartenente alla famiglia dei Falconidi. E’ il più piccolo della famiglia poiché misura appena 33 centimetri di lunghezza con un’apertura alare di 70 centimetri. E’ possibile distinguere i due sessi per la differente colorazione del piumaggio. Il maschio è bruno con sfumature grigie, mente la femmina è bruno rossiccia, con barrature nere. Molto simile al gheppio, il falco grillaio si riconosce per l’assenza di macchie scure sul dorso e per la colorazione delle zampe che sono gialle, mentre nel gheppio sono nere.
falco grillaio

IKuaFly Scaldacollo Pile All'aperto Antivento Maschera viso Corsa Sport Ciclismo da Jogging tubo Bandana (Camo cornacchia grigia)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,75€


Habitat naturale

e distribuzione

Il falco grillaio ha un’areale di distribuzione molto vasto che comprende l’Europa, l’Asia e l’Africa. In Europa lo si può trovare nelle regioni meridionali come la Spagna, l’Italia, il Portogallo, la Grecia, la Polonia e l’ex Unione sovietica. Tende a svernare in Africa e in particolare nelle regioni mediterranee. In Italia è presente soprattutto nelle regioni meridionali come Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna. L’habitat naturale del falco grillaio è costituto da territori brulli, aridi e aperti con vegetazione bassa, composta principalmente da erba e arbusti, dove riesce più facilmente a trovare da mangiare. In inverno si stabilisce nella savana africana.

  • falco pecchiaiolo Il falco pecchiaiolo, Pernis apivorus, è un rapace di medie dimensioni appartenente alla famiglia degli Accipitridi. Lungo all’incirca 55 centimetri, ha un’apertura alare di 130 centimetri. Il corpo è...
  • falco pescatore Il falco pescatore, il cui nome scientifico è Pandion haliaetus, è un uccello rapace appartenente alla famiglia dei Pandionidae, di cui è l’unico esponente. Lungo poco più di 60 centimetri è così chia...
  • falco di palude Il falco di palude appartiene alla famiglia degli accipitride, leggermente più robusto di un’Albanella questo volatile può misurare fino a 55 cm di lunghezza con una conseguente apertura alare di 125 ...

volo COSMO DARTS Fit volo Air Super Nibbio bruno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,45€


Riproduzione

La stagione degli amori per il falco grillaio coincide con l’arrivo della primavera e il ritorno dai luoghi di svernamento. Nel periodo della riproduzione questo rapace si raggruppa in colonie numerose. La femmina prepara il nido in cavità e buchi presenti nelle rocce o nei tronchi. Le deposizioni avvengono verso la fine di Aprile e in genere la femmina depone 3-4 uova. La gestazione dura circa un mese e la cova è affidata esclusivamente alla femmina. I piccoli vengono accuditi da entrambi i genitori che li proteggono e li nutrono fino a quando non abbandonano il nido. A quattro settimane i falchetti iniziano a volare. La maturità sessuale viene raggiunta a un anno.


falco grillaio: Abitudini

e alimentazione

Il falco grillaio deve il suo nome alle sue abitudini alimentari. La sua dieta, infatti, è composta principalmente da insetti come grilli, cavallette e coleotteri. Nonostante non sia dotato di artigli possenti a volte, riesce a catturare anche roditori e lucertole. La caccia avviene sul terreno con la tecnica dell’agguato. Il falco grillaio è un rapace molto socievole e non teme la presenza dell’uomo. Tende a vivere in piccole comunità, anche durante il periodo della riproduzione. Il falco grillaio è una specie minacciata e vulnerabile e come tale è inserita nella Lista Rossa IUCN per la tutela delle specie a rischio.



COMMENTI SULL' ARTICOLO