pollo sultano

vedi anche: Allevamento polli

Caratteristiche

Il pollo sultano è un uccello appartenente alla famiglia dei rallidi. Alto fino a mezzo metro, di questo volatile si conoscono circa 12 sottospecie. Il pollo sultano è caratterizzato da una colorazione del piumaggio molto variabile. Solitamente le ali sono nere, mentre, il ventre ed il dorso possono sfociare nel blu elettrico come nell’indaco e nel viola. Il becco è lungo, rosso e triangolare, caratteristica comune a tutti i polli sultano. I giovani e gli adulti si somigliano molto, anche se in alcuni esemplari con il passare degli anni si nota un aumento della vistosità del piumaggio.
pollo sultano

Graziano Viale safir, Maschera del Pollo Sultano

Prezzo: in offerta su Amazon a: 100€


Habitat naturale

e distribuzione

Considerando la grande adattabilità del pollo sultano a tutti i climi, questa specie ha un areale di distribuzione molto ampio ed è diffusa tanto in Europa quanto in Asia e nel subcontinente indiano. Alcune specie vivono anche in Australia, negli Stati Uniti e nelle isole oceaniche e nipponiche. L’unica condizione necessaria ai polli sultano nel loro habitat è un clima mite, mentre evitano i climi estremamente freddi o estremamente caldi . Solitamente i polli sultani tendono a stabilirsi presso una fonte d’acqua. Sono in grado di sfruttare tutti gli ambienti, confondendosi bene con la boscaglia. Sono anche ottimi nuotatori. In caso di pericolo, inoltre, salgono sugli alberi. Quest’ultimi vengono anche utilizzati come riparo per la notte, lontano dai predatori terrestri.

  • pappagallo Il termine pappagallo indica un’intera famiglia di uccelli appartenente all’ordine degli Psittaciformes. Caratteristiche distintive di tutti i pappagalli sono il becco ricurvo utilizzato per aprire fr...
  • oche in uno stagno Con il termine oca si indica una famiglia di uccelli molto numerosa, tutti appartenenti alla sotto-famiglia degli Anatidi che include, oltre alle oche, anche i cigni e le anatre. Le oche vere e propri...
  • cardellino Il Carduelis carduelis, meglio noto come cardellino, è un uccello passeriforme appartenente alla famiglia dei fringillidi. Questo piccolo uccellino, grande appena 12 centimetri, deve il suo nome alla...
  • merlo indiano La Gracula religiosa, meglio conosciuta con il nome di Maiana o di Merlo Indiano è un uccello della famiglia degli sturnidi. Si tratta di un passeriforme relativamente piccolo che in media arriva a mi...

Felpa I LOVE NATURE - BOTANICA E POLLO SULTANO - MUSH by Mush Dress Your Style - Uomo-XXL-Grigio

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30€


Riproduzione

Il pollo sultano varia il suo periodo di riproduzione in base alle caratteristiche del luogo in cui si è stabilito. Se il clima è umido, tende a riprodursi nel periodo di massima piovosità; se invece vive in luoghi aridi, si accoppia quando la temperatura scende al suo minimo. In questo modo è sicuro di avere un periodo di abbondanza in termini di caccia per quando le uova si schiuderanno. Depone le uova in nidi piuttosto grandi (fino a 40 cm di diametro), fino a 12 per covata. Il periodo di cova dura 28 giorni, al termine dei quali i piccoli nascono e restano con i genitori fino alla loro seconda settimana di vita. Appena nati sono nutriti e protetti da entrambi i genitori.


pollo sultano: Abitudini

e alimentazione

I polli sultano hanno abitudini diverse in base alle regioni: in Asia, ad esempio, tendono ad essere monogami, mentre in Europa tendono più alla nidificazione di gruppo. Sono essenzialmente onnivori e si nutrono di piccoli animaletti e molluschi, facilmente reperibili nelle acque basse, ma preferibilmente si cibano delle more di gelso, di cui sono molto ghiotti. Tendono a vivere in piccoli gruppi e sono animali molto territoriali.


Guarda il Video

COMMENTI SULL' ARTICOLO