tordo sassello

Il tordo sassello

Il tordo sassello, il cui nome scientifico è tordus iliacus, è un uccello facente parte dell’ordine dei Passeriformes, in particolare della famiglia dei turdidae. Si tratta di un uccello di medio- piccole dimensioni, esso rappresenta, comunque, l’esemplare più piccolo all’interno della vasta famiglia dei tordi. Questo uccello risulta estremamente diffuso in tutto il territorio dell’Eurasia; esso tende a non superare mai il confine settentrionale delimitato dalla Siberia e dell’Islanda e quello meridionale costituito dal territorio tedesco, inglese, polacco e ceco.
tordo

Tordo Sassello da una Stampa Selvaggia 1903 degli Uccelli di Thorburn

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10€
(Risparmi 10€)


Caratteristiche fisiche del tordo sassello

tordo Il tordo sassello si presenta, dal punto di vista fisico, come un uccello di piccole- medio dimensioni; la lunghezza massima di un esemplare adulto maschio di tordo sassello è, infatti, di circa 22/23 centimetri, per un peso massimo di circa 70/75 grammi. Il piumaggio del tordo sassello assomiglia estremamente a quello della famiglia dei tordi in generale: esso presenta, infatti, un corpo scuro nelle zone più alte del corpo, generalmente di colore marrone e delle parti bianche con striature scure nella parte inferiore del corpo. Esso presenta, inoltre, un’espressione facciale estremamente particolare, grazie al particolare color crema delle sue sopracciglia. Il tordo sassello viene spesso confuso con un altro esemplare della famiglia dei tordi, ossia il tordo bottaccio. Un buon osservatore sa, però, che i due uccelli si distinguono grazie al colore sgargiante, tendente al rosso, che caratterizza il piumaggio del primo dei due animali.

  • Tordo Il tordo è un piccolo uccello passeriforme della famiglia dei Turdidi. Gli esemplari possono raggiungere un massimo di 33 centimetri per un peso di circa 80 grammi. La colorazione del piumaggio varia ...
  • Cinciallegra La cinciallegra, il cui nome scientifico è Parus Major, è la specie più grande della famiglia dei Paridi. Si tratta di un piccolo uccello grande appena 15 centimetri caratterizzato dalla presenza di u...
  • Richiami uccelli I cacciatori utilizzano numerosi inganni per riuscire a stanare le proprie prede e indurle ad uscire dalle loro tante. Tra gli escamotage maggiormente utilizzati dai cacciatori ci sono i richiami per ...
  • Tordo bottaccio Il tordo bottaccio è un piccolo volatile appartenente alla famiglia dei Turdidi. E’ un uccello di dimensioni ridotte poichè arriva a misurare appena ventidue centimetri, per un totale di circa 75 gra...

Stampi F.W. Frohawk C1896-98 102G377 Illustrato Tordo Sassello

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20€
(Risparmi 21€)


Caratteristiche comportamentali del tordo sassello

Il tordo sassello si presenta come un uccello particolarmente schivo e pauroso, tendente alla vita solitaria. Difficilmente, infatti, questo uccello mira ad entrare in contatto con l’uomo o con altri uccelli di specie diversa. Il tordo sassello modifica la sua indole solitaria unicamente nel periodo di riproduzione, durante il quale esso manifesta un atteggiamento più socievole e sicuramente più spavaldo del solito. La nidificazione del tordo sassello avviene solitamente nel territorio dell’Eurasia, soprattutto in quelle parti dove sono presenti alberi fitti ed alti. Per sua natura, infatti, questo uccello, preferisce nascondersi dove l’erba e gli alberi sono molto fitti e vigorosi, in modo tale da potersi più facilmente nascondersi all’arrivo di altri animali o dell’uomo. Gli alberi preferiti come riparo dal tordo sassello sono pini, ginepri e betulle. Solitamente il tordo sassello tende a migrare durante le ore notturne, spostandosi verso il Mediterraneo. Il tordo sassello tende a migrare in gruppi di una o due covate al massimo; è estremamente difficile che questi animali possano migrare insieme ad altri uccelli, anche se appartenenti alla stessa famiglia dei tordi. Il periodo di migrazione inizia generalmente con i primi giorni freddi dell’autunno. La migrazione del tordo sassello avviene soprattutto verso la penisola iberica, l’Inghilterra, l’Italia e la Repubblica Ceca. Essi tendono, poi, a spostarsi nuovamente soltanto con l’arrivo del caldo intenso. Difficilmente questo uccello tende a migrare nei territori africani. Una volta raggiunto il territorio prescelto dallo stormo migrante, questi uccelli iniziano a creare i propri nidi in zone ricche di vegetazione, essi prediligono, in particolare, le estese campagne alberate. Per quanto riguarda la riproduzione, invece, può dirsi che il tordo sassello è innanzitutto un animale estremamente monogamo. Una volta scelto il suo territorio, infatti, il maschio di tordo sassello cerca di conquistare la femmina da lui prescelta e, se conquistata, rimarrà con lei per sempre. La deposizione delle uova avviene in primavera o in estate, precisamente tra i mesi di aprile ed agosto. Ogni femmina può depositare un massimo di sei uova; queste sono di piccole dimensioni e presentano delle sfumature di colore che vanno dal celeste al verde chiaro. La femmina cova le uova all’incirca per due settimane, mentre il maschio le procura il giusto sostentamento; una volta schiuse le uova, le mamme cercheranno di allontanare subito i propri pulcini, per fare in modo che essi siano dal primo momento indipendenti. I pulcini si allontanano definitivamente dal loro nido all’incirca dopo due settimane di vita. L’alimentazione del tordo sassello si presenta piuttosto varia: questo uccello, infatti, tende a mangiare sia piccole foglie e radici, sia piccoli insetti. Durante la riproduzione sono solitamente i maschi a fornire il cibo alle femmine, mentre una volta schiuse le uova saranno le madri a cercare il cibo per i propri cuccioli. Il tordo sassello può anche mangiare uova di altri animali. Ancora oggi, inoltre, è in atto la pratica della caccia al tordo sassello; essa avviene durante lunghe sedute di appostamento, in quanto, a causa del carattere timido di questo animale, risulta assolutamente impensabile poter svolgere delle sedute di caccia migrante.



  • tordo sassello Il Tordo Sassello, Turdus Iliacus è un passeriforme della famiglia dei Turdidi grande circa ventidue centimetri per circ
    visita : tordo sassello

COMMENTI SULL' ARTICOLO