piviere tortolino

Caratteristiche

Il Piviere tortolino, il cui nome scientifico è Charadrius morinellus, appartiene alla famiglia dei Caradriidi, uccelli che di solito popolano gli ambienti umidi di bassa quota. Il Piviere tortolino pesa in media circa 100g, è lungo poco più di 20 cm e raggiunge un’apertura alare di circa 60 cm. Il corpo si presenta piuttosto tozzo e la caratteristica più evidente, distintiva del piviere tortolino, è il sopracciglio color bianco-crema che si estende fino alla nuca. Una striscia chiara, anch’essa ben distinguibile, è presente sul petto e delimita le parti superiori del corpo, di colore grigiastro, da quelle inferiori, più aranciate. Le zampe sono piuttosto lunghe e di colore giallastro, mentre il becco è piccolo e nero. Questa specie ha subito un forte calo a partire dalla metà del secolo scorso: la popolazione scozzese sembra attualmente essere numericamente stabile, mentre sono state documentate alcune recenti colonizzazione delle Alpi e dei Pirenei.
piviere tortolino

L'Uccello Britannico di Storia Naturale di Rev. Morris C1875 della Stampa di Colore Eggs il Piviere Tortolino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,8€
(Risparmi 33,8€)


Habitat naturale

e distribuzione

Il Piviere tortolino è un uccello migratore piuttosto raro. Vive nelle zone fredde, in particolare nel Nord Europa, lungo la fascia della tundra artica e nei prati alpini, nella zone nude di roccia e negli altipiani piatti. La sua distribuzione eurasiatica è fortemente frammentata , dai Pirenei alla Scozia, sino in Mongolia e in Siberia orientale. Sverna in Africa del Nord, affrontando lunghi viaggi sino al Marocco e all'Iran, dove rimane per sei lunghi mesi, in attesa di ripartire per il freddo Nord. Nelle fasi di migrazione si ferma nelle zone più esposte con un po’ di vegetazione, nella brughiera, soprattutto in prossimità di acqua.

  • piviere dorato Il Piviere dorato, il cui nome scientifico è Pluvialis apricaria, è un volatile Caradiforme. Si caratterizza per le piccole dimensioni del suo corpo, con un peso che si aggira sui 200 grammi. Presenta...
  • cardellino Il Carduelis carduelis, meglio noto come cardellino, è un uccello passeriforme appartenente alla famiglia dei fringillidi. Questo piccolo uccellino, grande appena 12 centimetri, deve il suo nome alla...
  • Tordo Il tordo è un piccolo uccello passeriforme della famiglia dei Turdidi. Gli esemplari possono raggiungere un massimo di 33 centimetri per un peso di circa 80 grammi. La colorazione del piumaggio varia ...

1910 il Piatto Maschio dell'Uccello di Eudromias Morinellus del Piviere Tortolino

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,5€
(Risparmi 20,5€)


Riproduzione

La lunghezza della stagione di deposizione delle uova varia di anno in anno, ma di solito inizia l'ultima settimana di maggio. Gli accoppiamenti, così come le deposizioni, avvengono piuttosto in fretta, al fine di sfruttare la brevissima estate artica e la disponibilità di cibo. A fine luglio i pulcini sono pienamente cresciuti e in grado di volare, pronti per la migrazione.


piviere tortolino: Abitudini

e alimentazione

Questa specie di uccelli, si caratterizza per un dimorfismo sessuale inverso: le femmine, dal piumaggio più colorato e dalle dimensioni maggiori rispetto ai maschi di Piviere Tortolino – diversamente da quanto avviene in quasi tutti gli uccelli - giocano il ruolo delle corteggiatrici, lasciando ai maschi il compito di covare le uova. Il Piviere Tortolino si nutre di insetti come coleotteri, farfalle, falene , cavallette, grilli , formiche e ragni, occasionalmente di lumache, lombrichi, soprattutto in campi arati e regolarmente di alcune foglie, semi, bacche e fiori.



COMMENTI SULL' ARTICOLO



sitemap %>