Cocorite inglesi

vedi anche: Cocorite

Le cocorite inglesi

I pappagallini ondulati, nome scientifico Melopsittacus undulatus, detti anche cocorite, sono simpatici uccelli che nel loro Paese d'origine, l'Australia, vivono liberi in stormi. Gli esemplari che troviamo in vendita, invece, nascono in cattività e sono, dopo il canarino, l'uccello più scelto per essere tenuto in casa. Le cocorite inglesi sono una varietà selezionata che, oltre ad avere alcune caratteristiche fisiche differenti, ha un carattere ancora più socievole e tranquillo della cocorita comune. Fisicamente, la cocorita inglese differisce perché di corporatura più grande, di forma più arrotondata ed impettita, piumaggio più folto e fronte più ampia. Le colorazioni sono quelle tipiche dei pappagallini ondulati, che possono essere di un colore solo, a colori tenui, o vistosamente colorati, con piumaggio folto e sano.Per distinguere l'età di una cocorita inglese un buon metodo è quello di osservare gli occhi: da giovane è completamente scuro, mentre da adulto appare l'iride, un cerchio bianco che circonda l'occhio.
Differenti dimensioni della cocorita inglese

Gabbia per cocorite flora 62 62x62x78h con accessori inclusi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,11€


Attrezzatura per cocorite inglesi

Effusioni tra cocorite Questi uccelli, cosi come gli altri pappagallini ondulati, necessitano di poche cure ed attenzioni e, se tenuti in ambiente idoneo e con una corretta alimentazione, difficilmente si ammalano.Se per una cocorita la voliera deve essere abbastanza grande da consentirle di fare qualche volo, per la cocorita inglese, che è di dimensioni maggiori, lo spazio è ancora più importante. E' anche vero, però, che questi uccellini sono facilmente addomesticabili e si può consentire loro di fare qualche volo in una stanza priva di pericoli. Questo soddisfa la cocorita ed è un bel gioco per il padrone che la vedrà tornare presso di lui, se correttamente abituata con qualche piccola leccornia.La gabbia deve avere i contenitori per il cibo e l'acqua, preferibilmente sistemati all'esterno, per una maggiore praticità, e qualche gioco, perché le cocorite sono uccellini curiosi e giocherelloni. Inoltre, se si vogliono far riprodurre, bisogna sistemare il nido che ospiterà le uova. E' consigliabile allevare una coppia, perché un esemplare solo soffrirebbe di malinconia, a meno che il suo padrone non stia spesso con lui.

  • Cocorite in libertà Per cominciare un allevamento di cocorite occorrono due esemplari adulti non consanguinei, una gabbia spaziosa ed un nido. Quando l'alimentazione è adeguata e il clima sereno, i pappagallini sono prol...

Quando cantava il merlo indiano

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,35€
(Risparmi 1,65€)


Allevamento di cocorite inglesi

Cocorita con uova Per cominciare un allevamento di cocorite inglesi basta una coppia di uccelli e una gabbia col nido. Se gli esemplari sono in buono stato di salute e in sintonia, presto si vedranno dolci manifestazioni di affetto tra i due e la femmina tenderà a stare sempre di più nel nido.Distinguere il sesso delle cocorite è, in genere, molto semplice. La cera che è posta sopra al becco è azzurra nel maschio e marrone nella femmina. La colorazione si definisce con l'età adulta del soggetto, quindi verso gli 8/10 mesi. La femmina, dopo l'accoppiamento, depone in media 4 - 6 uova bianche, a giorni alterni. Queste si schiuderanno dopo 18 - 20 giorni e nasceranno piccoli senza piume e con gli occhi chiusi. Le piccole cocorite inglesi sono nutrite col "latte di pappagallo" una sostanza che i genitori secernono in gola e che porterà i piccoli ad aprire gli occhi verso l'ottavo giorno e mangiare da soli a 6 settimane circa.In natura le cocorite depongono le uova quando c'è abbondanza di cibo, ma in cattività il cibo è sempre disponibile e le covate si susseguono. E' opportuno non consentirne più di 3 all'anno, per non debilitare troppo la femmina.


Cocorite inglesi: Cibo e malattie delle cocorite inglesi

Cocorita sul dito In commercio sono disponibili miscele di semi per cocorite, ma nutrirle solo con questi non costituirebbe una dieta equilibrata. Le cocorite inglesi mangiano volentieri frutta e verdure, che arricchiscono la dieta di vitamine e sali minerali. Mele, pere, insalata, rughetta, basilico, mais e, in piccolissime quantità, frutta secca possono essere date alle cocorite. Un osso di seppia posto nella gabbia fornirà agli uccellini un buon apporto di calcio, ma anche un piacevole passatempo. Anche le spighe di panico piacciono molto ai volatili, che le divorano con piacere.La malattie più frequenti che possono colpire le cocorite sono quelle da raffreddamento, che rendono la respirazione rumorosa, la diarrea, spesso dovuta ad un eccesso di verdure lassative, la scabbia. E' sempre opportuno osservare attentamente il proprio animale per accorgersi ai primi sintomi di qualcosa che non va e, nel caso, chiedere consiglio al veterinario.Dopo aver vissuto un po' con una cocorita inglese, scoprirete che riesce a comunicare con atteggiamenti chiari le sue esigenze ed i suoi stati d'animo.  Diventerà un piccolo amico importante.


  • cocorita La cocorita, detto anche pappagallino ondulato, è un uccello tropicale appartenente alla famiglia dei Psittacidae. Si tr
    visita : cocorita

COMMENTI SULL' ARTICOLO