cavallo arabo

Il cavallo arabo

Il cavallo arabo è un cavallo nobile estremamente utilizzato e diffuso in tutto il mondo. Questa razza equina ha trovato i propri natali nella Penisola arabica, in un clima estremamente mite e piacevole, che sicuramente ha influito sulla definizione della sua tempra. Sin dalle sue prime apparizioni, questo cavallo è stato utilizzato sia come cavallo da trasporto che come animale da lavoro. Esso, inoltre, è stato molto spesso utilizzato per effettuare incroci con altre razze equine; deriva, infatti, da questo animale l’importante purosangue inglese. La prima apparizione di questa razza equina risale all’incirca al 3000 a.C, ma soltanto le VI secolo d.C. esso iniziò ad essere utilizzato dagli uomini, in particolare dai beduini, in maniera continuativa. Il cavallo arabo era, infatti, considerato un ottimo aiuto nell’allevamento e nella caccia. Ricordiamo, inoltre, che oggi esistono tre diverse tipologie di cavallo arabo, ossia: l’arabo beduino, che presenta tre sottotipi, che sono il kuhailan, il muniqi e il siglavy; l’arabo di razza pura, conosciuto comunemente come arabo, sicuramente la tipologia più diffusa oggi e la razza araba, di derivazione esclusivamente orientale, discendente dall’originario cavallo arabo, dal berbero e dal siriano. Queste tre categorie così delineate discendono dalle originarie sette tipologie di cavallo arabo esistenti, attentamente incrociate dai beduini, i quali consideravano essenziale la presenza di un cavallo dotato di grande forza e temperamento.
cavallo arabo

Papo PAP51505 Cavallo arabo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,79€
(Risparmi 2,16€)


Aspetto fisico del cavallo arabo

cavallo araboIl cavallo arabo rientra nella famiglia dei cavalli mesomorfi. Si tratta di un cavallo che presenta un’altezza al garrese che oscilla tra i 143 e il 162 centimetri (anche se è molto facile trovare cavalli arabi che presentano un’altezza minore della norma) e un peso corporeo che oscilla tra i 350 e i 455 chilogrammi. Esso presenta una pelle molto elastica e resistente ed un manto corto e lucente. Il colore del manto può essere grigio, sauro (ossia rosso), morello( il cavallo è, in questo caso, completamente nero), roano o baio (in questo caso il cavallo presenta un manto di colore marrone con coda e criniera neri e garretti bianchi). Esso presenta un corpo estremamente forte e muscoloso; la sua schiena, inoltre, si differenzia da quella delle altre razze equine, risultando, infatti, più corta della norma, a causa delle vertebre della colonna spinale che sono leggermente più corte rispetto a quelle degli altri cavalli. Esso presenta degli arti estremamente resistenti e vigorosi e dei piedi piccoli ma molto duri, caratteristiche fisiche che lo rendono estremamente adatto anche agli sport di resistenza.

  • cavallo in libertà Il cavallo è un mammifero ungulato appartenente alla famiglia Equidae. Reperti archeologici rilevati durante vari scavi, hanno permesso di datare orientativamente la presenza del cavallo sulla Terra g...
  • Stallone Morello Il cavallo arabo è una delle razze equine più antiche del mondo. Originario dell'Arabia Saudita, questo animale fa la sua comparsa intorno al 3000 AC, anche se la sua storia è avvolta nella leggenda ...
  • Cavallo Frisone Il cavallo frisone è una razza equina originaria della Frisia, una regione dell'Olanda del nord. Proprio qui, infatti, sono stati ritrovati numerosi resti appartenenti a questa razza e che sono databi...
  • Pony Connemara Il cavallo Connemara è originario dell'omonima regione occidentale dell'Irlanda, nato libero e selvaggio, fin dai tempi più antichi ha dominato questa regione impervia e rustica, caratterizzata dalla ...

Happy People 58937 - Cavallo da cowboy "Anglo-Arabo", con suono, portata ca. 100 kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 65,76€
(Risparmi 4,23€)


Carattere e utilizzo del cavallo arabo

Dal punto di vista caratteriale, il cavallo arabo si presenta come un animale estremamente elegante negli atteggiamenti, sempre estremamente sobri; questi aspetti caratteriali lo differenziano enormemente da ogni altra razza equestre. Si tratta, inoltre, di un animale poco esigente nei confronti del suo padrone ma, allo stesso tempo, estremamente coraggioso e leale. Si caratterizza inoltre per essere un animale estremamente intelligente, capace quindi di incamerare gli ordini ed insegnamenti del proprio padrone in tempi estremamente brevi. Questi aspetti propri del suo carattere, uniti alla sua forza fisica e alla sua agilità, lo hanno da sempre reso un animale adatto alla vita con l’uomo. In passato questo bellissimo animale veniva utilizzato per svariate attività umane, come l’allevamento, la caccia e la guerra; tutto ciò risultava possibile anche in considerazione di una specifica capacità propria di questo animale, ossia quella di trasportare un peso anche molto grande, anche aldilà di quelli che sono considerati i limiti di peso trasportabile considerati validi per tutte le altre razze equine. Oggi, invece, il suo utilizzo è stato esteso nel settore delle gare equestri e di resistenza; il cavallo arabo risulta, infatti, impeccabile nelle gare di fondo, grazie al suo particolarissimo metabolismo. Esso viene inoltre utilizzato in gare di resistenza come l’endurance, dove vengono percorsi ad alta velocità circa 160 km di tragitto, grazie alla sua estrema resistenza fisica. Esso viene spesso utilizzato, inoltre, per il trekking e come tiro rapido. Ideale per le gare di resistenza e per il trekking; spesso utilizzato come tiro rapido. Questo bellissimo cavallo, inoltre, grazie al suo temperamento estremamente mite, viene molto spesso utilizzato come animale da allenamento, anche per i più piccoli cavallerizzi: esso, infatti, riesce a stringere un rapporto molto intimo e sincero con i bambini che con lui entrano in contatto. Ricordiamo, infine, che questo cavallo è ancora oggi utilizzato, proprio come accaduto sempre, sin dalle sue origini, come animale da monta, con la finalità ovvia di selezionare tutte le caratteristiche utili di questa razza per creare nuove razze equine.




COMMENTI SULL' ARTICOLO