Basset Artésien-Normand

Basset Artésien-Normand

Le origini dei genitori del Basset Artésien-Normand, come quelle del bassotto in generale, non sono facilmente identificabili perché il bassotto non è una razza di cani che è stata isolata e selezionata dall’uomo, ma una mutazione genetica che si può presentare all’interno di una cucciolata e che fa nascere degli individui particolarmente bassi e schiacciati a terra rispetto agli altri. Per diversi secoli quindi sono esistiti cani bassotto senza che nessuno si preoccupasse della loro particolare forma, per esattezza fino al XVI secolo, quando questi cani più unici che rari incominciarono ad essere trattati e considerati come una razza a parte.

Un certo Jacques du Fouilloux fu il primo a descrivere i Bassotti in un suo trattato di caccia nel XVI secolo. La Francia era infatti la terra in cui questi cani vennero isolati, descritti e allevati per la prima volta. Sempre i francesi furono i primi a rendersi conto dell’enorme abilità dei bassotti nella caccia ed in tutta la nazione vennero isolate diverse tipologie di bassotti da sfruttare per la caccia. Già nel XVI secolo du Fouilloux distingueva due varietà di bassotti, quella delle Fiandre, con zampe leggermente storte e pelo corto, e quella dell’Artois, dotata di pelo lungo e zampe dritte. Sempre nel XVI secolo nacquero altre razze di bassotti, come per esempio il Basset des Ardennes ed il Basset de Normandie.

Il Basset Artésien-Normand, come si può intuire dal nome, è una razza nata dall’incrocio tra Basset d’Artois e Basset de Normandie. Le origini di questo bassotto sono molto recenti e risalgono grosso modo a metà ottocento.

foto basset artesien normand

Longwu Vestiti senza bretelle sexy della maglietta delle donne V del maglione set mini pezzi blu-M

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,41€


Caratteristiche del Basset Artésien-Normand

Nonostante le sue piccole dimensioni il Basset Artésien-Normand si è sempre fatto rispettare dai cacciatori per una serie di caratteristiche estremamente positive. Molto attento, ordinato e preciso, il Basset Artésien-Normand conduce sempre una cerca meticolosa e priva di errori, ma ciò che colpisce ancor più di questo bassotto è l’estrema resistenza di cui è dotato. La grande resistenza e l’ottimo fiuto del Basset Artésien-Normand gli permettono di condurre una cerca mai eccessivamente veloce ma sempre costante e pressante che alla fine riesce ad avere la meglio sull’animale per sfinimento. Questa razza lavora meglio da sola o in coppia ma anche in muta si comporta decisamente bene.

Come cane da compagnia è davvero un buon cane, capace di conquistare sia il capo famiglia che i bambini più piccoli. L’espressività del volto e degli occhi, unita al grande affetto che offre, rendono questo bassotto un cane ideale per la famiglia e per chi è alla ricerca di un fedele cane da compagnia. Essendo originalmente un cane da caccia anche come cane da compagnia il Basset Artésien-Normand ha sempre bisogno di fare molto movimento e va portato a spasso almeno due volte al giorno. Soffre la vita in canile o in appartamento ma l’esercizio fisico, le uscite e l’affetto del padrone possono addolcire la vita nei piccoli spazi.

Standard del Basset Artésien-Normand

Il Basset Artésien-Normand è un cane molto lungo ed estremamente basso, piantato e forte sugli arti. La testa ha forma di cupola, non è grande ed è coperta da pelle lassa, che forma diverse pieghe. Il cranio ha il solco della fronte accentuato e protuberanza occipitale marcata ed è di forma ovale. Il muso è breve e termina con un tartufo nero, largo e con narici aperte. Gli occhi del Basset Artésien-Normand sono grandi, scuri e talvolta rossi nella parte inferiore della palpebra, mentre le orecchie sono attaccate basse, sempre sotto la linea dell’occhio, strette all’attaccatura e larghe in fondo. Il collo è tozzo e lungo e le spalle sono rotonde e muscolose. Il dorso del Basset Artésien-Normand è largo e forte con torace largo e disceso e groppa lineare. Gli arti anteriori sono corti, grossi ed arcuati mentre i posteriori sono grossi ed arcuati con cosce robuste e muscolose. Il mantello ha pelo corto e spesso è può essere tricolore o bicolore. La coda è attaccata alta, sulla linea del dorso ed ha radice grossa ma resta spessa per tutta la sua lunghezza. Il Basset Artésien-Normand è alto al garrese da 26 a 36 cm ed il peso è di 15 kg circa.


    Wahl Diamond - Shampoo bianco, 250 ml

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,86€


    Alimentazione e malattie del Basset Artésien-Normand

    Il Basset Artésien-Normand ha bisogno di una razione alimentare di 400-500 g di alimento al giorno, anche se questa è una razione puramente indicativa. Nel calcolo della razione alimentare giornaliera infatti, uno dei fattori da tenere maggiormente in considerazione è l’attività fisica del cane. Quindi per i cani da caccia la razione dovrà essere aumentata rispetto a quella dei cani da compagnia.

    La durata media della vita è di 10 anni e non sono stati segnalati particolari problemi di salute congeniti alla razza. Il pelo del Basset Artésien-Normand non richiede cure e toelettature particolari.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO