Vacche Frisone

Origini e storia

Le vacche frisone sono una razza originaria della regione olandese della Frisia. Questa zona geografica si pone come particolarmente adeguata all'allevamento di mucche da latte in quanto il clima si presenta mite e quindi le foraggere naturali risultano verdi per gran parte dell'anno. Le vacche frisone, infatti, vengono allevate in regime semi – intensivo, con frequenti passaggi dai pascoli verdi alle stalle e viceversa così come scandito delle temperature esterne.

Da sempre apprezzate non solo per la carne, ma anche e soprattutto per la produzione di latte, le vacche frisone sono state esportate in tutto il mondo, dove hanno subito differenti incroci che hanno in parte snaturato la razza originale, ma dall'altro canto hanno consentito la creazione di razze quasi autoctone.

Vacche frisone

L'allevamento del bovino da carne

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,25€
(Risparmi 3,75€)


Caratteristiche fisiche

Vacche frisoneLe vacche frisone si distinguono per il loro temperamento che, sebbene sia vivace, resta anche piuttosto nervoso. All'aspetto questi animali appaiono come armonici e molto vigorosi, con una capacità addominale molto pronunciata. Il manto è solitamente pezzato bianco e nero, il che conferisce loro la classica immagine stereotipata della mucca.

L'altezza la garrese solitamente non supera i 155 centimetri, sia per le vacche che per i tori, mentre per il peso si compie una netta differenza: infatti un toro adulto di circa 18 mesi pesa intorno ai 1.200 – 1.300 chilogrammi, contro i 650 – 750 di una mucca adulta.

La produzione di latte, invece, si attesta intorno agli 800 – 1.000 chilogrammi all'anno, il che la rende una delle migliori razze da latte.


  • Cavallo Frisone Il cavallo frisone è una razza equina originaria della Frisia, una regione dell'Olanda del nord. Proprio qui, infatti, sono stati ritrovati numerosi resti appartenenti a questa razza e che sono databi...
  • Frisone Il Frisone è un cavallo originario dell'Olanda, della Frisia precisamente, la regione a nord del paese dal quale questa razza prede il nome. In questa zona sono stati ritrovati numerosi resti ossei ap...
  • Mucca con vitellino Chi in genere cerca mucche in vendita, non lo fa per un puro “sfizio”, ma ha un progetto preciso nella mente. Infatti, acquistare una mucca non è proprio come adottare un cane o un gatto in quanto, se...
  • Vacche da latte Le vacche da latte sono state addomesticate fin dai tempi antichi, Infatti l'uomo ha da sempre cercato di allevare animali che fossero a molteplice attitudini e quindi utili non solo per la produzione...

Papo 51156 Toro Texano

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,5€
(Risparmi 0,09€)


Vacche Frisone: La frisona nel mondo

Vacche frisone Proprio grazie alle sue qualità, la frisona è stata da sempre importata in varie zone del mondo. Nel 1621, ad esempio, partì dall'Olanda insieme con i coloni per approdare negli Stati Uniti. Questo fu però un momento non particolarmente felice, in quanto tutta la popolazione bovina frisona morì in seguito ad un'epidemia di pleuropolmonite. Nel 1800 l'importazione ricominciò riuscendo così a realizzare una base genetica di circa 8.000 capi: da questa selezione e dall'incrocio con altre razze locali è nata la Hostein Friesian.

Stessa situazione è avvenuta più o meno per la frisona austriaca, la frisona italiana (originaria della pianura padana), la frisona canadese, la frisona inglese, la frisona francese, la frisona israeliana, la frisona svizzera e quella svedese, ognuna delle quali ha sviluppato delle caratteristiche univoche che si allontano in parte dalla originale frisona olandese, pur mantenendo intatte le qualità di ottima ed abbondante produzione di latte.



COMMENTI SULL' ARTICOLO