Vendita camaleonte

vedi anche: Camaleonte

Normativa

I camaleonti sono una specie protetta dalla convenzione di Washington sugli animali a rischio e in via di estinzione e, per questo, la vendita dei camaleonti è soggetta a pesanti restrizioni. In generale i camaleonti appartenenti al genere Chamaleo e Bradypodion sono iscritti nell’appendice II del Cites, ovvero, tra le specie a rischio, ma, commerciabili. La vendita degli esemplari di questi due generi necessità quindi di particolari permessi per l’esportazione e di certificati per la loro detenzione. Esclusi dalla convenzione di Washington il genere Brookesia e Rhampholeon. Il camaleonte comune o europeo, Chamaeleo chamaeleon, originario dei paesi del mediterraneo come il Marocco, la Tunisia, la Spagna, la Grecia e anche la Sicilia, invece, è una specie protetta dalla Convenzione dell’Unione Europea volta a proteggere e salvaguardare la fauna selvatica e l’ambiente in Europa. La Convenzione dell’Unione Europea punisce quanti sottraggono dal proprio habitat naturale un camaleonte per portarlo via come souvenir. Il camaleonte comune è inscritto nell’Allegato A che comprende tutte le specie protette per cui sono vietate la cattura, l’uccisione, la detenzione e il commercio. I trasgressori vengono puniti con multe salatissime. Non per tutti i camaleonti è vietata la vendita, ci sono ad esempio le specie Pardalis e Calyptratus per cui non ci sono particolari limitazioni e possono essere venduti e acquistati tranquillamente. La vendita di un camaleonte, come di ogni altra specie protetta dalla Convenzione di Washington deve essere necessariamente accompagnata dalla certificazione Cites, firmata dal venditore, e che garantisce che quello venduto è un esemplare regolarmente importato e la cui vendita non è vietata dalla legge. La normativa che disciplina la vendita dei camaleonti è molto severa e prevede multe salatissime per i trasgressori, siano essi venditori o acquirenti.
camaleonte

fisher-price DYP95 da bambino camaleonte giocattolo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,99€


Specie più vendute

camaleonte Il camaleonte calyptratus e il camaleonte pardalis sono le due specie più vendute. Il calyptratus è

originario dello Yemen ed è caratterizzato principalmente dalla presenza di una protuberanza ossea sulla testa detta casco particolarmente accentuata nel maschio. E’ tra i camaleonti la specie più resistente. La dimensione massima di un Calyptratus adulto è di circa cinquanta centimetri coda compresa, mentre la femmina in genere non supera i quaranta centimetri. La colorazione di base di questi rettili è verde. Nei maschi sono presenti anche delle strisce verdi, gialle e nere, mentre nella femmina i colori sono meno vivaci e vanno dal verde tenue al marrone scuro. L’intensità dei colori varia a seconda dello stato d’animo e degli stimo esterni consentendo al camaleonte di mimetizzarsi con l’ambiente circostante. Il camaleonte pardalis, invece, è originario del Madagascar ed è molto ricercato per la bellezza dei colori della sua livrea. I maschi raggiungono i quarantacinque centimetri di lunghezza, mentre le femmine non superano i venticinque. La colorazione di questa specie varia molto a seconda della località di origine e può essere verde, azzurra, arancio o rossa. Le femmine invece, sono marrone chiaro. Durante il periodo degli accoppiamenti diventa marrone scuro con strisce laterali arancioni per dimostrare la sua disponibilità.


  • camaleonte I camaleonti sono rettili appartenenti alla famiglia dei Sauri. In greco la parola camaleonte significa ‘Leone di Terra’. Si riconoscono soprattutto per la capacità di cambiare la tonalità e il colore...
  • Camaleonte Calyptratus Il Camaleonte Calyptratus è un sauro appartenente alla famiglia dei Camaleonti. E’ originario dello Yemen ed è caratterizzato principalmente dalla presenza di una protuberanza ossea sulla testa detta ...
  • terrario camaleonte Se si decide di allevare un camaleonte in casa allora bisogna come prima cosa procurarsi un ‘camaleontario’ che altro non è che una sorta di terrario i cui lati sono costituita da reti e non da pareti...
  • camaleontario I terrari destinati ad ospitare camaleonti in cattività sono detti ‘camaleontari’. Il ‘camaleontario’ che altro non è che una sorta di terrario i cui lati sono costituiti da reti e non da pareti in ve...

Echiq Hot vendita camaleonte per unghie finte 24PCS bianco viola verde chiaro metallizzato specchio per piede unghie dei piedi copertura completa per unghie finte

Prezzo: in offerta su Amazon a: 3,98€


Costi

camaleonte Il costo di un camaleonte varia molto in base alla specie, all’età e alla grandezza dell’esemplare. In generale un camaleonte calyptratus costa tra gli ottanta e i 100 euro. Si tratta sempre di esemplari giovani e non più grandi di sei mesi di vita. Gli esemplari di camaleonte pardalis, invece, costano un po’ di più e un esemplare giovane può essere pagato dai 180 ai 250 euro. L’acquisto dell’esemplare, però non è l’unica spesa che bisogna sostenere se si intende allevare un camaleonte in cattività. Dopo aver acquistato l’esemplare, infatti, occorre mettere in conto anche l’acquisto di tutti gli accessori necessari per mantenerlo, dal terrario alle lampade Uvb e Uva, fino ai faretti riscaldanti a spot. Tutti accessori necessari per garantire all’animale un minimo di condizioni di vita decenti e consentirgli di vivere il più a lungo possibile. A queste spese naturalmente vanno aggiunte quelle per il mangiare e per il veterinario in caso di malattia.


Dove comprarli

camaleonte I camaleonti sono venduti nei negozi specializzati nella vendita di rettili, nei mercatini e nelle fiere in giro per il mondo o in appositi mercatini on-line. I mercatini online sono il metodo più semplice per scegliere e acquistare un camaleonte. Spesso sono gestiti da allevatori professionisti o appassionati e solitamente sono specializzati in una specie in particolare. Le fiere e i mercatini, invece, vengono organizzati periodicamente in tutte le più importanti città d’Italia e rappresentano tappe imperdibili per appassionati e allevatori di camaleonti. Ovunque si scelga di acquistare un camaleonte bisogna sempre accertarsi che sia accompagnato dal certificato cites che ne attesti la provenienza per evitare di acquistare un esemplare illegalmente importato e incappare in pesanti sanzioni.


Vendita camaleonte: Camaleonte domestico

camaleonte Se avete deciso di acquistare un camaleonte dovete ora imparare a prendervene cura nel migliore dei modi. Una volta portato a casa andrà collocato in un terrario sufficientemente grande da farlo vivere in comodità. Affinché si senta a suo agio possono essere inseriti degli elementi come piante o rocce per ricreare il suo habitat. Bisogna poi provvedere alla sua alimentazione, il cibo più usato sono i grilli che si possono acquistare nei negozi di animali. Il camaleonte si nutre anche di formiche, di ragni e di tarme. Per dare da bere al camaleonte esiste un piccolo trucco: spruzzare dell'acqua distillata sulle superfici del terrario oppure (se ci sono) sulle foglie delle piante al suo interno. Il camaleonte le leccherà e in questo modo si disseterà. Il suo habitat deve essere mantenuto al giusto livello di calore, di umidità e sempre pulito. Infine, imparate ad interagire con lui...è pur sempre il vostro animaletto domestico!



COMMENTI SULL' ARTICOLO